Quotidiani locali

mantova

Estorce denaro a un mobiliere, a processo

Deve rispondere di estorsione aggravata nei confronti del titolare di un mobilificio di Sanguinetto in provincia di Verona

Deve rispondere di estorsione aggravata nei confronti del titolare di un mobilificio di Sanguinetto in provincia di Verona. Si tratta di Maverik Fumagalli, 26 anni, che abita in via Learco Guerra. Ieri mattina il suo avvocato difensore Francesco Ruggenini ha chiesto e ottenuto dai giudici il rito abbreviato.

L’udienza è stata fissata per il 14 maggio prossimo. Fumagalli, secondo la procura, in concorso con altre due persone rimaste sconosciute, avrebbe truffato il titolare di un mobilificio. Il complice avrebbe acquistato un divano del valore di 5.800 euro pagandolo con un assegno a vuoto. Fumagalli, al corrente della truffa, con altri due uomini si è presentato a casa dell’imprenditore dicendogli che se voleva indietro il divano dove va sganciare duecento euro.(gol)
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik