Quotidiani locali

rodigo-castellucchio 

Studenti in visita alla Protezione civile

RODIGO-CASTELLUCCHIO. Da oggi ottantuno ragazzi che frequentano la terza media a Rodigo e a Castellucchio possono vantare un piccolo primato.Sono, infatti, i primi studenti della provincia di Mantova...

RODIGO-CASTELLUCCHIO. Da oggi ottantuno ragazzi che frequentano la terza media a Rodigo e a Castellucchio possono vantare un piccolo primato.

Sono, infatti, i primi studenti della provincia di Mantova ad aver varcato la soglia della sala operativa della Protezione civile regionale, allestita a Milano, a palazzo Lombardia. La visita è avvenuta in due step. Ad aprire la strada, 36 ragazzi di Rodigo, che lunedì sono entrati nella centrale emergenze insieme a quattro insegnanti e all’assessore Patrizia Chiminazzo.

Ieri, invece, la trasferta milanese ha visto protagonisti 45 studenti di Castellucchio, accompagnati dal vicesindaco Silvano Lini e da un gruppo di docenti. In entrambi i casi erano presenti alcuni volontari della Protezione civile dei due Comuni.

Nel corso della visita, gli allievi sono stati guidati per mano dalla responsabile della centrale operativa Laura Faedda alla scoperta del luogo in cui vengono gestite emergenze su scala nazionale. Hanno visitato la sala dove si prendono le decisioni cruciali e sono entrati nella “stanza dei bottoni”, attiva 24 ore su 24. Infine hanno assistito alla proiezione di slide e filmati.

«Con questa iniziativa si conclude un progetto durato otto anni – spiega Alessandro Mari, presidente della Protezione civile di Castellucchio e Rodigo – visto che i ragazzi hanno seguito dalla prima elementare fino alla terza media lezioni ed esercitazioni organizzate dalla nostra associazione e dedicate al rischio sismico, alle alluvione, agli incendi e al funzionamento della macchina dei soccorsi».

Rita Lafelli

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro