Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La formazione per gli anziani Al via un ciclo di incontri

SAN MARTINO DALL’ARGINE. Ciclo di tre incontri promossi dall'Auser con la collaborazione del Comune dedicato agli anziani per avvicinarli il più possibile ad uno stile di vita sano e dinamico. Si...

SAN MARTINO DALL’ARGINE. Ciclo di tre incontri promossi dall'Auser con la collaborazione del Comune dedicato agli anziani per avvicinarli il più possibile ad uno stile di vita sano e dinamico. Si parte l'11 con un incontro dedicato alla buona pratica dell'attività fisica. Venerdì 25 sarà la volta dell'alimentazione. Ultimo appuntamento l'11 giugno, con un tema un po' particolare ma che non va per niente sottovalutato: l'importanza di avere un animale domestico in casa. Gli incontri si terran ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SAN MARTINO DALL’ARGINE. Ciclo di tre incontri promossi dall'Auser con la collaborazione del Comune dedicato agli anziani per avvicinarli il più possibile ad uno stile di vita sano e dinamico. Si parte l'11 con un incontro dedicato alla buona pratica dell'attività fisica. Venerdì 25 sarà la volta dell'alimentazione. Ultimo appuntamento l'11 giugno, con un tema un po' particolare ma che non va per niente sottovalutato: l'importanza di avere un animale domestico in casa. Gli incontri si terranno tutti al centro anziani in via Carrobbio, alle 16. La partecipazione è gratuita. Commenta il sindaco Alessio Renoldi: «Da tempo volevamo fare formazione per gli anziani, che nei nostri paesi sono sempre più soli. Ringrazio per la collaborazione Edoardo Chiribella, presidente dell'Auser, il direttivodell'Auser e il centro sociale Incontro, che hanno promosso e organizzato l’inziativa. La terza età è la sfida del futuro, più si andrà avanti con gli anni, più aumenterà il numero degli anziani e il fenomeno va gestito». (a.p.)