Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Premio sulla biodiversità Vince la IV della primaria

ACQUANEGRA SUL CHIESE. “Dodo e le sue tante storie”. È questo il titolo del libro, scritto e illustrato dagli alunni della IV elementare di Acquanegra (comprensivo di Canneto) che ha vinto il 1°...

ACQUANEGRA SUL CHIESE. “Dodo e le sue tante storie”.

È questo il titolo del libro, scritto e illustrato dagli alunni della IV elementare di Acquanegra (comprensivo di Canneto) che ha vinto il 1° premio nella sezione letteraria del concorso Biodiversity promosso da Comune di Monza, Regione e Anci Lombardia. Venerdì nella sala Maddalena del Confalonieri di Monza, i bimbi e i loro insegnanti Silvana Accordini, Ezio D’Amico e Anna Rosa, hanno ricevuto dall’assessore regionale all’ambiente Raffae ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

ACQUANEGRA SUL CHIESE. “Dodo e le sue tante storie”.

È questo il titolo del libro, scritto e illustrato dagli alunni della IV elementare di Acquanegra (comprensivo di Canneto) che ha vinto il 1° premio nella sezione letteraria del concorso Biodiversity promosso da Comune di Monza, Regione e Anci Lombardia. Venerdì nella sala Maddalena del Confalonieri di Monza, i bimbi e i loro insegnanti Silvana Accordini, Ezio D’Amico e Anna Rosa, hanno ricevuto dall’assessore regionale all’ambiente Raffaele Cattaneo il riconoscimento.

L'assessore ha ricordato l’importanza della salvaguardia della biodiversità citando nel censimento del Biobliz, tenutosi domenica scorsa nelle Oasi lombarde, anche la rana di Lataste, mappata dai ragazzi all’Oasi le Bine di Acquanegra. Tutto è iniziato da un progetto di scrittura creativa organizzato dalla scuola con il contributo del Comune. A partire da questo input i bambini sono stati impegnati a conoscere in modo più approfondito il loro territorio. Inoltre, dopo aver visitato lo scorso anno la riserva del parco Bertone a Goito, gli alunni hanno chiesto di poter conoscere altre riserve e zone protette. Così è stata programmata l’uscita all’Oasi del Wwf le Bine.

Ne è nato un interesse per gli aironi che lì nidificano in forma stabile. Durante la successiva visita al parco i bambini hanno conosciuto la biodiversità del luogo grazie a Francesco Cecere che ne è guida e custode, cogliendo i vari aspetti dell'ambiente circostante. Gli studenti hanno progettato e realizzato un libro-game, la cui controcopertina può essere trasformata in un vero e proprio lapbook che consente, attraverso la creatività e la manualità con forbici e colla, di conoscere meglio gli aironi cinerini, tipici del territorio locale.

Il bando dell’Anci è stato proposto alla scuola primaria dal consigliere comunale con delega all'istruzione Sandra Accini, che informata della vincita, si è prodigata assieme al dirigente scolastico Umberto Parolini per concretizzare il viaggio a Monza e far fare ai bambini un'esperienza gratificante che ricorderanno a lungo. (mlr)