Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il Comune stringe i tempi. Per teatro ed elementare cantieri dal prossimo anno

Sul Sociale previsti lavori per 1,85 milioni di euro. La scuola sarà riqualificata grazie al miglioramento sismico e all’efficientamento energetico

ASOLA. Scuola elementare e teatro Sociale. L’amministrazione del sindaco Raffaele Favalli ha deciso di anticipare al prossimo anno l’avvio dei lavori delle due maxi opere di riqualificazione che da sole valgono quasi due milioni e mezzo di euro. Una decisione che sarà formalizzata al prossimo consiglio comunale di venerdì, quando sarà modificato il piano triennale delle opere pubbliche per inserirvi le due iniziative urbanistiche.

Una scelta dettata dall’opportunità di poter partecipare a ban ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

ASOLA. Scuola elementare e teatro Sociale. L’amministrazione del sindaco Raffaele Favalli ha deciso di anticipare al prossimo anno l’avvio dei lavori delle due maxi opere di riqualificazione che da sole valgono quasi due milioni e mezzo di euro. Una decisione che sarà formalizzata al prossimo consiglio comunale di venerdì, quando sarà modificato il piano triennale delle opere pubbliche per inserirvi le due iniziative urbanistiche.

Una scelta dettata dall’opportunità di poter partecipare a bandi finanziari in grado di iniettare fondi nelle casse comunali, incapaci da sole di reggere il peso economico di interventi di questa portata. Una condizione che accomuna pressoché tutte le amministrazioni comunali, ormai costrette ad inseguire i bandi per poter procedere con i lavori pubblici che superano l’ordinaria amministrazione.

Così è stato per “Ri-generazione urbana-Giovani in centro”, candidato al bando della Fondazione Cariplo degli emblematici maggiori. L’accordo fra i Comuni di Asola, Castel Goffredo, Casalmoro e Casaloldo, l’istituto superiore Falcone, i comprensivi di Asola e Ceresara e la consulta dei giovani di Castel Goffredo. Un progetto complessivo che vale 3 milioni e 700mila euro con richiesta a Cariplo è di 1,7 milioni.

Ad Asola con la spesa di un milione e 850mila l’obiettivo è la riqualificazione (secondo lotto) del teatro Sociale. Verranno recuperati gli apparati scenici e creati camerini per gli artisti, una sala, magazzini e locali tecnici. Il cantiere è previsto tra il prossimo aprile e il dicembre 2020.

Servirà invece un milione e mezzo di euro per la riqualificazione sismica e l'aggiornamento degli impianti tecnologici nella scuola elementare. La primaria è ospitata in un edificio degli anni Venti e a quasi un secolo dalla sua costruzione ora necessita di un adeguamento strutturale.

Il progetto preliminare è stato affidato alla Psg Partner di Acquanegra sul Chiese. Nelle linee principali dell’intervento sono previsti rafforzamenti delle strutture portanti, solette e diaframmi, nonché cerchiature. Opere che aumenteranno la risposta sismica dell’edificio in caso di terremoto. Risposta che già oggi è soddisfacente.

Inoltre il prossimo anno partirà anche il lavoro, già finanziato, di efficientamento energetico della stessa scuola, grazie ad un bando Cariplo già vinto. Per il miglioramento sismico ci chiederanno i fondi alla Regione sul capitolo del “Fabbisogno adeguamento edilizia scolastica”, la cui gara scade il prossimo 10 luglio. Il lavoro, se arriveranno i fondi, sarà fatto su più anni. —