Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Scaglia il portacenere in faccia al barista: condannato a otto mesi

L'aggressione in un locale di Serravalle a Po. Il pubblico ministero aveva chiesto una pena di 2 anni

SERRAVALLE A PO. Otto mesi di reclusione per Abdelfìghani Faquiti, finito a processo per lesioni aggravate nei confronti di un barista di Serravalle a Po. Il 4 agosto di tre anni fa l'imputato era entrato in un locale del paese per prendere delle noccioline: secondo la difesa, sarebbe stato aggredito per motivi poco chiari.

Sta di fatto che l’uomo aveva colpito con un vaso di fiori il titolare del bar, per poi aggredirlo nuovamente con un posacenere scagliato in pieno volto. Il barista era do ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SERRAVALLE A PO. Otto mesi di reclusione per Abdelfìghani Faquiti, finito a processo per lesioni aggravate nei confronti di un barista di Serravalle a Po. Il 4 agosto di tre anni fa l'imputato era entrato in un locale del paese per prendere delle noccioline: secondo la difesa, sarebbe stato aggredito per motivi poco chiari.

Sta di fatto che l’uomo aveva colpito con un vaso di fiori il titolare del bar, per poi aggredirlo nuovamente con un posacenere scagliato in pieno volto. Il barista era dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso dell’ospedale di Pieve di Coriano, dal quale era stato dimesso con una ventina di giorni di prognosi. Il pubblico ministero ha chiesto una condanna a due anni di reclusione che il giudice, sulla base degli atti d’indagine, ha invece ridotto.