Quotidiani locali

caporalato

Tre dipendenti senza contratto. Arrestato imprenditore agricolo

Blitz dei carabinieri in un'azienda di Casaloldo. Uno dei tre dipendenti è clandestino

CASALOLDO. Assume senza contratto regolare tre stranieri (uno dei quali clandestino) ma viene scoperto dai carabineri. Ora dovrà risponderne davanti al giudice.

A Casaloldo, i carabineri di Castel Goffredo, assieme a quelli di Asola e di Gazoldo e al personale del nucleo carabinieri dell'ispettorato del lavoro  hanno arrestato per il reato di “caporalato”, un 40 enne bengalese, titolare di un’azienda agricola in via Filzi.

Nel corso del controllo, i militari hanno identificato 3 persone: tutti  senza regolare contratto di lavoro e uno  in stato di clandestinità.

I carabinieri dell'ispettorato hanno provveduto alla sospensione dell’attività imprenditoriale ed hanno adottato sanzioni amministrative in corso di quantificazione.

La persona sprovvista del permesso di soggiorno è stata sottoposta a foto segnalamento e sono state avviate le procedure di espulsione dal territorio nazionale.

L’arrestato è stato accompagnato nella propria abitazione in regime di custodia domiciliare in attesa del rito direttissimo.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro