Quotidiani locali

MANTOVA

Omicidio del ponte, anche la Cassazione nega i domiciliari: Muratori resta in carcere

L'ex orefice è accusato del delitto di Sandro Tallarico, il commerciante ucciso da quattro colpi di pistola sulla ciclabile del ponte di San Giorgio

MANTOVA. Brunetto Muratori rimane in carcere. La Corte di Cassazione ha negato i domiciliari all’ex orefice, accusato dell’omicidio di Sandro Tallarico, il commerciante 57enne di Roverbella, freddato sulla ciclabile del ponte di San Giorgio il 17 gennaio scorso.

Gli avvocati difensori, dopo il no del Tribunale del Riesame, erano tornati all’attacco con la richiesta di scarcerazione presentando un ricorso in Cassazione per le condizioni di salute di Muratori, sofferente di cuore, che sarebbero incompatibili con il regime carcerario.

leggi anche:



Muratori, lo ricordiamo, era stato colpito da malore cardiaco in cella e un’ambulanza l’aveva trasportato d’urgenza al pronto soccorso del Carlo Poma di Mantova. Dopo dodici ore di esami e osservazione medica era stato dichiarato fuori pericolo. Per questo, oltre alle considerazioni sull’età dell’ex orefice, i difensori avevano chiesto ai giudici del riesame gli arresti domiciliari, anche con l’uso del braccialetto elettronico.

Il no dei giudici del Riesame si era avvalso degli ultimi riscontri delle indagini, le nuove prove emerse a carico dell’ex orefice: tracce di polvere da sparo trovate dai carabinieri del Ris, sugli occhiali, sul giaccone e sul guinzaglio del cane, tutto materiale sequestrato a casa dell’uomo a fine gennaio dagli stessi carabinieri del nucleo investigativo di via Chiassi.

Mai trovata invece la pistola che ha esploso i quattro colpi che hanno ucciso Tallarico: una circostanza che, per la Procura di Mantova, sarebbe ulteriore segnale della pericolosità dell’indagato.

Ora che succede? Molto semplice. L’ex orefice resterà in carcere fino al momento di comparire davanti al giudice per l’udienza preliminare che deciderà sulla sua sorte con il rito abbreviato. Un rito che consente di avere lo sconto di pena di un terzo.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro