Quotidiani locali

Bozzolo

Rimossa la pianta di fico, la torretta ora è libera

La proprietà ha mandato un vivaista e un muratore che hanno tagliato e sradicato la pianta

BOZZOLO. Era una pianta di fico, il verde che sporgeva sulla torretta Pasotelli all’angolo tra via Paccini e piazza Pognani. Aveva fatto temere che potesse compromettere la stabilità del manufatto.

La cosa ha fatto discutere a Bozzolo con chi ha ricordato di aver visto da piccolo, in quella torre oggi dal gusto liberty, degli affreschi piuttosto degradati ma pieni di fascino. Alcuni anziani, invece, hanno detto che durante l’ultima guerra la torretta non era più della famiglia del maggior poeta sonoro italiano Luigi Pasotelli.Era già della famiglia di un certo professor Germinara.

Vi era installata sopra una sirena che suonava quando il famoso aereo Pippo si aggirava nei dintorni prendendo di mira la ferrovia bombardando in particolare il ponte con Marcaria. Altri, invece, suggerivano di trovare il modo di salvare la vegetazione spontanea perché tra i rami vi stanziavano attualmente dei passerotti. La proprietà, comunque, ha posto fine alle discussioni e ha mandato un vivaista e un muratore che hanno tagliato e sradicato la pianta per sistemare quindi le pietre sconnesse.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro