Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Trovato il corpo senza vita del ragazzo annegato

Il sedicenne stava facendo il bagno con tre amici ed è stato risucchiato dalla corrente

BERGANTINO (Rovigo) .È stato ritrovato in Po all’altezza di Bergantino il corpo del ragazzo di 16 anni risucchiato giovedì 26 luglio nel pomeriggio dalla corrente. Dopo 24 ore dall’allarme, le squadre dei vigili del fuoco di Castelmassa e Mantova hanno individuato una salma nelle acque del Po, a poca distanza dal punto dove Y.A. residente a Castelnovo Bariano, nel Rodigino, era stato trascinato via. È bastata qualche verifica per trovare conferma alla più nera delle previsioni. Il ragazzo, d ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

BERGANTINO (Rovigo) .È stato ritrovato in Po all’altezza di Bergantino il corpo del ragazzo di 16 anni risucchiato giovedì 26 luglio nel pomeriggio dalla corrente. Dopo 24 ore dall’allarme, le squadre dei vigili del fuoco di Castelmassa e Mantova hanno individuato una salma nelle acque del Po, a poca distanza dal punto dove Y.A. residente a Castelnovo Bariano, nel Rodigino, era stato trascinato via. È bastata qualche verifica per trovare conferma alla più nera delle previsioni. Il ragazzo, di origini maghrebine, giovedì pomeriggio era con tre amici sulla spiaggia del Po a Bergantino, nel tratto che sconfina nel territorio di Carbonara, quando per trovare sollievo al caldo, lui e un altro hanno deciso di rinfrescarsi nelle acque del Po, che in quel tratto in questa stagione è piuttosto basso.

E calmo, apparentemente. Ad un certo punto, però, entrambi si sono trovati in difficoltà e hanno cominciato ad annaspare, senza riuscire a tornare a riva. Mentre l’amico è riuscito ad aggrapparsi a una piccola imbarcazione che si trovava nelle vicinanze, e a salire a bordo, mettendosi in salvo, il sedicenne è stato risucchiato dalla corrente, sparendo dalla vista dei suoi amici.

Sul Po sono arrivate le pattuglie dei carabinieri di Bergantino, di Castelmassa, Magnacavallo con i sommozzatori e l’elicottero dei vigili del fuoco di Venezia. Il prefetto di Mantova, nel tardo pomeriggio, ha disposto l’invio di una squadra dei vigili del fuoco da viale Risorgimento. In serata le ricerche sono state interrotte fino a venerdì mattina. Poi nel pomeriggio, il ritrovamento.