Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La cattura di Francesco Gli arcieri in prima fila

Parteciperanno anche gli arcieri dell’associazione Arcieri del Castel di Castel d’Ario alla rievocazione storica (da giovedì a domenica) della cattura del marchese di Mantova Francesco II Gonzaga...

Parteciperanno anche gli arcieri dell’associazione Arcieri del Castel di Castel d’Ario alla rievocazione storica (da giovedì a domenica) della cattura del marchese di Mantova Francesco II Gonzaga avvenuta nel 1509 ad Erbè. «Saremo presenti con i nostri associati in costumi medievali» sottolinea Luigi Medici, presidente dell’associazione che conta una quarantina di soci. Sarà rievocato, per il sesto anno consecutivo, un episodio storico realmente accaduto nelle campagne di Erbè nell’estate de ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Parteciperanno anche gli arcieri dell’associazione Arcieri del Castel di Castel d’Ario alla rievocazione storica (da giovedì a domenica) della cattura del marchese di Mantova Francesco II Gonzaga avvenuta nel 1509 ad Erbè. «Saremo presenti con i nostri associati in costumi medievali» sottolinea Luigi Medici, presidente dell’associazione che conta una quarantina di soci. Sarà rievocato, per il sesto anno consecutivo, un episodio storico realmente accaduto nelle campagne di Erbè nell’estate del 1509, ovvero la cattura, con un’imboscata, del marchese di Mantova Francesco II Gonzaga con figuranti in costume con una serie di iniziative e manifestazioni. Ad organizzare la rievocazione “L’imboscata, il marchese di Mantova in camisa e descalzo” è Daria Mantovani, insegnante d’arte nelle scuole medie di Castel d’Ario e Villimpenta, con un gruppo di collaboratori.

Per tutta la durata della rievocazione il paese veronese si trasforma in un borgata medievale. Tutte le sere e domenica anche a mezzogiorno nel parco Due Tioni in funzione la Taverna del duca e la Locanda del pellegrino con patti tipici del tempo proposti in collaborazione con l'istituto alberghiero Enaip di Isola della Scala. Domenica dalle 10 la vera e propria rievocazione. —

L.F.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI