Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Comune al lavoro per lo stop al biometano

MAGNACAVALLOMagnacavallo non molla, l'amministrazione non è favorevole alla nascita di un impianto di produzione di biometano e sta cercando di impedirla. È stato richiesto un parere alla commissione...

MAGNACAVALLO

Magnacavallo non molla, l'amministrazione non è favorevole alla nascita di un impianto di produzione di biometano e sta cercando di impedirla. È stato richiesto un parere alla commissione regionale ambiente, parere che a questo punto è atteso per settembre. L'obiettivo è raccogliere una serie di pareri ed evidenziare tutte quelle che sono le criticità del progetto. I temi sul tavolo sono l'inquinamento, la provenienza dei rifiuti trattati, ma anche la condizione delle strade atto ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MAGNACAVALLO

Magnacavallo non molla, l'amministrazione non è favorevole alla nascita di un impianto di produzione di biometano e sta cercando di impedirla. È stato richiesto un parere alla commissione regionale ambiente, parere che a questo punto è atteso per settembre. L'obiettivo è raccogliere una serie di pareri ed evidenziare tutte quelle che sono le criticità del progetto. I temi sul tavolo sono l'inquinamento, la provenienza dei rifiuti trattati, ma anche la condizione delle strade attorno al sito, non adeguate a supportare il traffico pesante. Ma nel frattempo l'iter di autorizzazione va avanti. Un ruolo importante potrebbe giocarlo il documento a cui sta lavorando il Consorzio Oltrepò, in cui si ragiona su scala territoriale e si mette l'accento sulla concentrazione di questi impianti nell'area. Ne esiste già uno a Pieve e ne verrà realizzato uno a Revere, non lontano da Magnacavallo. —

G.P.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI