Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La proposta di Bettoni: «Corridoio ecologico»

san giorgioUn corridoio ecologico tra la Carpaneta e San Giorgio e l’installazione di casette dell’acqua. Due le proposte verdi che la lista civica “Con voi per San Giorgio” chiede di poter discutere...

san giorgio

Un corridoio ecologico tra la Carpaneta e San Giorgio e l’installazione di casette dell’acqua. Due le proposte verdi che la lista civica “Con voi per San Giorgio” chiede di poter discutere nel prossimo consiglio dell’Unione San Giorgio e Bigarello. «Con la presentazione dell’ordine del giorno sul corridoio ecologico - spiega Davide Bettoni - propongo di valutare un progetto di corridoio verde, una fascia alberata o di arbusti, che colleghi la foresta della Carpaneta all’abitato di ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

san giorgio

Un corridoio ecologico tra la Carpaneta e San Giorgio e l’installazione di casette dell’acqua. Due le proposte verdi che la lista civica “Con voi per San Giorgio” chiede di poter discutere nel prossimo consiglio dell’Unione San Giorgio e Bigarello. «Con la presentazione dell’ordine del giorno sul corridoio ecologico - spiega Davide Bettoni - propongo di valutare un progetto di corridoio verde, una fascia alberata o di arbusti, che colleghi la foresta della Carpaneta all’abitato di San Giorgio, utilizzando il percorso ciclopedonale già esistente, la Ciclovia delle risaie e spingendosi, eventualmente, fino al confine con il comune di Mantova. Una volta elaborato, il progetto potrebbe essere finanziato attraverso un bando dedicato». Il corridoio verde potrebbe attraversare l’abitato di San Giorgio tramite il percorso ciclopedonale di via Perugino, il Parco dell’Amicizia, il Parco dei Gelsi e il giardino di Ruhama; e poi proseguire attraverso la strada della Castiona, sul confine con Mantova, e allacciarsi al percorso ciclopedonale già progettato di via Mazzini. L’attenzione per l’ecologia muove anche il secondo ordine del giorno di Bettoni, che propone di installare erogatori di acqua frizzante e naturale alla spina. «Preso atto degli enormi consumi di acqua in bottiglie di plastica - spiega il consigliere - e dell’impatto ambientale di questi contenitori, chiedo l’installazione di almeno due casette dell’acqua da posizionare una sul territorio di San Giorgio e una sul territorio di Bigarello per offrire ai cittadini un servizio di erogazione di acqua frizzante e naturale». Visto che l’Unione dei comuni detiene quote di Asep, Bettoni suggerisce di affidarne la gestione alla società pubblica. —

S.P.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI