Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Ragazzino di 14 anni muore schiacciato sotto una struttura in ferro

Tragedia venerdì sera ai giardini pubblici di Castel d'Ario

Castel d'Ario. A 14 anni muore schiacciato da un monumento

CASTEL D'ARIO. Un ragazzino di 14 anni è morto venerdì sera schiacciato sotto un monumento, una panchina girevole di ferro. La tragedia è avvenuta ai giardini pubblici di piazza Castello, dove il ragazzino, Matteo Pedrazzoli, studente all'istituto Stimmate di Verona, stava giocando con alcuni amici. Dalle prime notizie emerse, sembra che gli sia ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Castel d'Ario. A 14 anni muore schiacciato da un monumento

CASTEL D'ARIO. Un ragazzino di 14 anni è morto venerdì sera schiacciato sotto un monumento, una panchina girevole di ferro. La tragedia è avvenuta ai giardini pubblici di piazza Castello, dove il ragazzino, Matteo Pedrazzoli, studente all'istituto Stimmate di Verona, stava giocando con alcuni amici. Dalle prime notizie emerse, sembra che gli sia crollata addosso la struttura, una specie di panchina montata su un perno, del peso di circa 8 quintali, progettata da un architetto del paese, Elena Bellini. Sarebbe stato proprio il perno a cedere facendo cascare la parte metallica della seduta.

Castel d'Ario, la panchina che ha schiacciato e ucciso un 14enne

La salma di Matteo è stata composta nelle camere mortuarie del Poma. E' sotto procura in attesa delle decisioni del magistrato che dovrebbe disporre l'autopsia. Indagini dei carabinieri di Castel d'Ario e del nucleo operativo di Mantova. L'area è sotto sequestro.Sotto accusa la sicurezza dell'area pubblica: i primi avvisi di garanzia potrebbero scattare già nelle prossime ore.

 

Sembra che in paese qualcuno avesse già avanzato dubbi sulla sicurezza della struttura.

Il progetto della ristrutturazione dei giardini pubblici, curato dall'Ecomuseo del riso, è stato inaugurato lo scorso maggio.

Matteo e i suoi amici stavano giocando nel giardino, quando la struttura si è staccata. Tutti i ragazzini hanno fatto in tempo a spostarsi, Matteo no. Spaventatissimi, sono corsi alla vicina festa dell'Avis, per chiedere aiuto. Una decina di persone sono intervenute e sono riuscite, tutte insieme, a sollevare la struttura. Ma per Matteo non c'era più nulla da fare.