Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Falciato mentre raccoglieva la carta: gravissimo un netturbino

La strada dove è stato investito l'operatore ecologico

L’operatore ecologico della coop Clean service è ora ricoverato a Brescia. Subito gli esami del sangue per l’investitore

SUZZARA. Un operatore ecologico della cooperativa Clean service, che lavora per conto di  Mantova Ambiente, è stato investito da un'auto mentre stava svolgendo il suo turno di lavoro: Stefano Sanfelici, 50 anni di San Martino dall'Argine, è stato trasportato in elicottero all'ospedale di Brescia con un gravissimo trauma carnico. L'incidente è avvenuto il 18 agosto intorno alle 5 in via 23 Aprile, dietro lo stabilimento Iveco.

Sul posto sono intervenute un'automedica e un'ambulanza della Croce ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SUZZARA. Un operatore ecologico della cooperativa Clean service, che lavora per conto di  Mantova Ambiente, è stato investito da un'auto mentre stava svolgendo il suo turno di lavoro: Stefano Sanfelici, 50 anni di San Martino dall'Argine, è stato trasportato in elicottero all'ospedale di Brescia con un gravissimo trauma carnico. L'incidente è avvenuto il 18 agosto intorno alle 5 in via 23 Aprile, dietro lo stabilimento Iveco.

Sul posto sono intervenute un'automedica e un'ambulanza della Croce rossa. Dei rilievi si sono occupati gli agenti della Polstrada di Ostiglia, con il supporto dai colleghi di Mantova. Sanfelici era alla guida di un Iveco Stralis 330, mezzo dotato di uno speciale compattatore per la raccolta di carta e cartone.

Dietro al camion c'era un altro collega il cui compito era quello di salire e scendere dalla sua postazione per prendere i contenitori bianchi del porta a porta. Il mezzo si era fermato nei pressi di un centro d'abbronzatura e di un centro fisioterapico per svuotare alcuni contenitori posizionati sul marciapiede. Sanfelici, sceso dal camion, stava azionando la pressa che consentiva di compattare il materiale cartaceo e di inserirlo nel cassone.

Improvvisamente è arrivata la Seat Ibiza che l'ha falciato. All'arrivo dei soccorritori le condizioni di Sanfelici sono apparse subito molto gravi tanto che i medici rianimatori hanno dovuto praticare un lungo ed energico massaggio cardiaco. Una volta stabilizzati i parametri vitali, l'uomo, dopo essere stato intubato, è stato trasportato con l'elisoccorso proveniente da Parma, agli ospedali civili di Brescia.

Il conducente della Seat Ibiza è stato sottoposto ad alcoltest ed è stato accompagnato da un agente della Polstrada all'ospedale Montecchi di Suzzara per un prelievo di sangue: l'uomo, un quarantenne di Suzzara, avrebbe ammesso le sue responsabilità. Appena si è sparsa la notizia dell'investimento, i colleghi di Sanfelici si sono precipitati sul luogo dell'incidente per sapere delle sue condizioni.