Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Viabilità e ciclabili Comune al lavoro su cantieri e progetti

Torchio: «L’obiettivo è usare parte dell’avanzo per le strade» Una pista collegherà l’argine dell’Oglio alla stazione dei treni

BOZZOLO

Le strade interne del paese e le ciclabili. Senza dimenticare la viabilità esterna, compromessa dai due passaggi a livello che non lasciano sbocchi. Questi i temi sui quali il Comune di Bozzolo sta concentrando i propri sforzi, a suon di finanziamenti e progetti. «Anche in questi giorni - racconta il sindaco Giuseppe Torchio al termine della giunta - ci stiamo incontrando per preparare i progetti esecutivi in vista di un’apertura dei cordoni della borsa da parte della Regione».

Obiett ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

BOZZOLO

Le strade interne del paese e le ciclabili. Senza dimenticare la viabilità esterna, compromessa dai due passaggi a livello che non lasciano sbocchi. Questi i temi sui quali il Comune di Bozzolo sta concentrando i propri sforzi, a suon di finanziamenti e progetti. «Anche in questi giorni - racconta il sindaco Giuseppe Torchio al termine della giunta - ci stiamo incontrando per preparare i progetti esecutivi in vista di un’apertura dei cordoni della borsa da parte della Regione».

Obiettivo dell’amministrazione Torchio è utilizzare, in virtù di un patto tra Comuni e Pirellone, almeno parte dell’avanzo di un milione e 400mila euro per sistemare le strade del paese. «Dopo anni di asfaltature, la sede stradale è rovinata. Stiamo cercando di lavorare sui progetti esecutivi di più lotti, per farci trovare preparati quando la Regione aprirà i termini. Abbiamo il vantaggio di un centro abitato raccolto, ma comunque ampio e con un reticolo stradale lungo 22 chilometri, sul quale si trovano servizi essenziali per la popolazione».

Tecnici comunali al lavoro anche per le ciclabili. Tra gli interventi che stanno per concludersi (manca soltanto la segnaletica) c’è la realizzazione di un percorso che si collega alla Greenway dell’Oglio, 280 chilometri di pista che dalla Val Camonica porta fin qui e poi raggiunge il Po. «L’intenzione è connettere l’argine del fiume con la stazione ferroviaria. In questo modo, con un investimento di circa 60mila euro, quindi non eccessivo, diamo la possibilità di sfruttare il sistema treno-bici, un modo di viaggiare che si va diffondendo». Il Comune punta sulla ciclovia, oltre che per togliere auto dalle strade, anche per rilanciare il turismo nell’area. «Stiamo assistendo a un aumento di visitatori che vengono a Bozzolo per don Primo Mazzolari, ma credo che la nostra stazione potrebbe candidarsi a diventare il terminale ferroviario di Sabbioneta. Tanto che stiamo pensando di mettere a disposizione navette a chiamata per collegare la nostra stazione alla città di Vespasiano».

Rimane sempre il cruccio dei due passaggi pedonali che chiudono il paese dalle due principali via d’accesso, da Mantova e da Cremona. «Il nostro paese ha una casa di riposo, un ospedale e plessi scolastici con oltre 800 studenti. Questo problema deve essere risolto - prosegue Torchio - e noi confidiamo che lo sarà a breve. I nostri progetti di sovrappasso e sottopasso sono già stati presentati in Regione. Ora dalle parole bisogna passare ai fatti». —

S.P.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI