Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

A giorni appalto per la Goitese. La Provincia incontra i sindaci

Al tavolo di palazzo Di Bagno  le soluzioni per le deviazioni. Obiettivi: minimizzare i disagi  per automobilisti e residenti  e rendere sicuro il cantiere

GOITO. Sul tavolo ci sono le soluzioni per le deviazione del traffico, allo scopo di minimizzare sia l’impatto sul flusso veicolare che i disagi per gli automobilisti e per i residenti, oltre che per garantire un buon livello di sicurezza agli operatori del cantiere. Ovvio che un progetto così vasto, in una strada ad alto livello di percorrenza, non può non avere impatti sulla circolazione: ecco il motivo dello studio preliminare delle modifiche alla viabilità e della necessità di condivider ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

GOITO. Sul tavolo ci sono le soluzioni per le deviazione del traffico, allo scopo di minimizzare sia l’impatto sul flusso veicolare che i disagi per gli automobilisti e per i residenti, oltre che per garantire un buon livello di sicurezza agli operatori del cantiere. Ovvio che un progetto così vasto, in una strada ad alto livello di percorrenza, non può non avere impatti sulla circolazione: ecco il motivo dello studio preliminare delle modifiche alla viabilità e della necessità di condividere le scelte con i Comuni interessati. Ieri pomeriggio alle 15,30 a Palazzo di Bagno, il presidente della Provincia, supportato dai tecnici dell’area lavori pubblici e trasporti, hanno incontrato i sindaci e i referenti dei Comuni di Goito, di Marmirolo, di Volta Mantovana, di Cavriana, di Guidizzolo, di Medole, di Castiglione delle Stiviere, per illustrare le caratteristiche del progetto di rifacimento della Goitese.

A inizio del mese è stato approvato il progetto preliminare e, in settimana, verrà dato il via libera a quello definitivo ed esecutivo, mentre entro il 6 settembre, quindi tra meno di dieci giorni, sarà pubblicato il bando per l’affidamento dei lavori.

«Un’operazione massiva dell’ente, veloce ed efficace – ha dichiarato il presidente della Provincia Beniamino Morselli – come meritavano lo stato dell’importante arteria e i cittadini che la usano e abitano lungo il suo asse».

La Provincia ricorda che la ex statale 236, più nota come Goitese, doveva essere trasferita alla Regione Lombardia lo scorso gennaio, ma a fine giugno il nuovo esecutivo del presidente Fontana ha annullato la decisione precedente e, solo il 31 agosto, quindi il prossimo venerdì, le risorse dedicate alle Province verranno ripartite in maniera definitiva: la prima annualità verrà spesa totalmente dalla Provincia di Mantova per la Goitese con l’aggiunta di risorse proprie della Provincia di 1,3 milioni di euro, per un totale di circa 2,75 milioni di euro. —