Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Festival della legalità. Una settimana per raccontare le mafie

Ci sarà il procuratore nazionale Federico Cafiero De Raho. Le conclusioni dei lavori saranno affidate a Rosy Bindi 

GAZOLDO DEGLI IPPOLITI. I rapporti tra criminalità organizzata ed economia saranno al centro della quarta edizione di “Raccontiamoci le mafie”, il festival della legalità che animerà Gazoldo dal 23 al 30 settembre. La manifestazione, promossa dal Comune con la collaborazione di Avviso Pubblico ed il sostegno della Regione, sarà scandita da spettacoli, dibattiti, mostre ed indimenticabili incontri con personaggi che, a vario titolo, combattono corruzione e criminalità.

Tra i protagonisti della ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

GAZOLDO DEGLI IPPOLITI. I rapporti tra criminalità organizzata ed economia saranno al centro della quarta edizione di “Raccontiamoci le mafie”, il festival della legalità che animerà Gazoldo dal 23 al 30 settembre. La manifestazione, promossa dal Comune con la collaborazione di Avviso Pubblico ed il sostegno della Regione, sarà scandita da spettacoli, dibattiti, mostre ed indimenticabili incontri con personaggi che, a vario titolo, combattono corruzione e criminalità.

Tra i protagonisti della rassegna, il procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero De Raho, che sarà ospite d’eccezione della cerimonia inaugurale, il presidente dell’Anac Raffaele Cantone, atteso a Gazoldo mercoledì 26, e Rosy Bindi, a cui spetterà l’onore di chiudere la manifestazione.

Accanto a loro ci saranno il sottosegretario al ministero dell’Interno, Luigi Gaetti, il sociologo Nando Dalla Chiesa, l’avvocato Umberto Ambrosoli, il conduttore della trasmissione televisiva Report, Sigfrido Ranucci, il magistrato Gianfranco Donadio, il procuratore capo di Mantova, Manuela Fasolato, i giornalisti Paolo Borrometi, Carlo Bonini, Floriana Bulfon e Guido Olimpio, lo scrittore Leonardo Palmisano e molti altri ospiti.

«Affronteremo temi di grande attualità, approfondendo in particolare i legami tra mafia ed economia - anticipa il sindaco Nicola Leoni - Inoltre parleremo di giornalismo d’inchiesta e riproporremo gli incontri nelle scuole. Sarà un’operazione verità, supportata da testimonianze autorevoli».

Per la prima volta i dibattiti verranno trasmessi in diretta streaming sul sito www.raccontiamocilemafie.it. Tra le novità segnaliamo, inoltre, l’istituzione di un comitato scientifico, composto da Enzo Ciconte, Roberto Fasoli. Riccardo Guido, Marcello Ravveduto, Isaia Sales ed Alberto Vannucci, e l’inaugurazione di una mostra inedita di graphic novel dedicate alle vittime delle mafie. Tutti gli eventi sono gratuiti. Il programma completo della rassegna verrà presentato il 15 settembre. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI .