Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Elettroimpianti in festa L’azienda ha 35 anni

SAN BENEDETTO PO Meeting in biblioteca monastica per festeggiare i 35 anni di attività di Elettroimpianti. «Era il 10 agosto 1983 – ha ricordato Lorenzo Capelli, imprenditore e da anni presidente di...

SAN BENEDETTO PO

Meeting in biblioteca monastica per festeggiare i 35 anni di attività di Elettroimpianti. «Era il 10 agosto 1983 – ha ricordato Lorenzo Capelli, imprenditore e da anni presidente di Confartigianato – siamo partiti in quattro soci con l’entusiasmo della nostra gioventù e l’obiettivo comune di guardare al futuro. Per questo abbiamo sempre puntato sull’innovazione, sull’aggiornamento, facendo fronte alle sfide con umiltà e determinazione». Negli anni ’90 tre soci scelgono altre ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SAN BENEDETTO PO

Meeting in biblioteca monastica per festeggiare i 35 anni di attività di Elettroimpianti. «Era il 10 agosto 1983 – ha ricordato Lorenzo Capelli, imprenditore e da anni presidente di Confartigianato – siamo partiti in quattro soci con l’entusiasmo della nostra gioventù e l’obiettivo comune di guardare al futuro. Per questo abbiamo sempre puntato sull’innovazione, sull’aggiornamento, facendo fronte alle sfide con umiltà e determinazione». Negli anni ’90 tre soci scelgono altre strade e al timone dell’azienda resta il solo Capelli, che accetta di assumersi la responsabilità operativa e gestionale. Viene creato un ufficio tecnico, costruita una nuova sede, vengono acquisite nuove specializzazioni, soprattutto nel campo dei sistemi di sicurezza. L’ultima trasformazione dell’azienda data al 2014 quando Capelli introduce come soci i suoi figli, che hanno assicurato il ricambio generazionale.

Il sindaco Roberto Lasagna ha elogiato il contributo dell’impresa a favore dell’attrattività del paese, mentre l’ex parroco don Albino Menegozzo ha ricordato le importanti commesse espletate in basilica. Da ultimo cena per dipendenti e committenti nel chiostro di S. Simeone. —

ORIANA CALEFFI

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI