Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Arte e cibo a confronto Show per aspiranti chef

Arte e cibo, cinque professionisti della ristorazione e della pasticceria e dieci aspiranti tali. Questi gli ingredienti dello show cooking con degustazione finale che si è tenuto ieri in Area eventi....

Arte e cibo, cinque professionisti della ristorazione e della pasticceria e dieci aspiranti tali. Questi gli ingredienti dello show cooking con degustazione finale che si è tenuto ieri in Area eventi. Protagonisti gli alunni degli Istituti Santa Paola, il pasticcere Valter de Biasi di Quistello e gli chef di quattro ristoratori della rete Fipe Confcommercio: Giallo Zucca e Scalco Grasso di Mantova, Nizzoli di Villastrada e Osteria da Pietro di Castiglione delle Stiviere.

Al pubblico sono sta ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Arte e cibo, cinque professionisti della ristorazione e della pasticceria e dieci aspiranti tali. Questi gli ingredienti dello show cooking con degustazione finale che si è tenuto ieri in Area eventi. Protagonisti gli alunni degli Istituti Santa Paola, il pasticcere Valter de Biasi di Quistello e gli chef di quattro ristoratori della rete Fipe Confcommercio: Giallo Zucca e Scalco Grasso di Mantova, Nizzoli di Villastrada e Osteria da Pietro di Castiglione delle Stiviere.

Al pubblico sono stati proposti piatti inediti e abbinamenti insoliti partendo dagli ingredienti della tradizione, lavorati con tecniche innovative e con strumenti d’ultima generazione. Il melone, per esempio, è stato accostato al pollastrino, mentre il classico tiramisù è stato servito in versione salata grazie al baccalà.

Di come il cibo è stato rappresentato nella produzione artistica del passato ha parlato, invece, il professore di storia dell’arte dell’Istituto Santa Paola, che oltre ai cicli di studio di panificazione e pasticceria ospita anche corsi di arte e restauro. «L’obiettivo dell’evento – ha spiegato il presidente della Federazione pubblici esercizi Gianpietro Ferri – è dimostrare che la creatività si può esprimere in tanti modi diversi». —

S.P.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI