Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Bloccata nell'atrio della banca, liberata dai vigili del fuoco di Mantova

La donna stava facendo le pulizie alla filiale di Banca Intesa a Bozzolo. Porta sfondata: l'istituto piantonato tutta la notte

BOZZOLO. Mentre stava facendo le pulizie, è rimasta bloccata tra la porta e la bussola d'ingresso della banca. Borsa, chiavi, documenti e soprattutto telefonino erano all'interno. E' rimasta lì imprigionata, riuscendo per fortuna ad attirare l'attenzione di un passante che ha chiamato i soccorsi. Per lilberarla i vigili del fuoco hanno dovuto sfondare la porta blindata dell'istituto di credito, che è stato necessario sorvegliare poi per tutta la notte.

E' accaduto la sera del 4 settembre a Bo ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

BOZZOLO. Mentre stava facendo le pulizie, è rimasta bloccata tra la porta e la bussola d'ingresso della banca. Borsa, chiavi, documenti e soprattutto telefonino erano all'interno. E' rimasta lì imprigionata, riuscendo per fortuna ad attirare l'attenzione di un passante che ha chiamato i soccorsi. Per lilberarla i vigili del fuoco hanno dovuto sfondare la porta blindata dell'istituto di credito, che è stato necessario sorvegliare poi per tutta la notte.

E' accaduto la sera del 4 settembre a Bozzolo, alla filiale di Banca Intesa di piazza Europa a Bozzolo.

Dopo l'allarme, carabinieri e vigili del fuoco hanno cercato di contattare il responsabile della filiale in possesso delle chiavi, ma non sono riusciti a rintracciarlo. A quel punto i vigili del fuoco sono stati costretti a sfondare la porta blindata. La donna, una 40enne di Bozzolo, nonostante le due ore di permanenza nell'angusto atrio, stava bene.