Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Sgombero della polizia per il campo abusivo

Porto MantovanoSi erano accampati in via Londra, in località Malpensata a Porto Mantovano. Una quarantina di persone, otto famiglie con altrettante case mobili, tra camper e roulotte. Hanno fatto in...

Porto Mantovano

Si erano accampati in via Londra, in località Malpensata a Porto Mantovano. Una quarantina di persone, otto famiglie con altrettante case mobili, tra camper e roulotte. Hanno fatto in tempo a dormire lì per una notte, tra martedì e ieri, fino a quando la polizia locale di Porto Mantovano non è intervenuta. Arrivati in paese nel tardo pomeriggio di martedì, avevano scelto un’area di parcheggio nella zona artigianale del paese, poco frequentata. Forse credendo di poter rimanere ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Porto Mantovano

Si erano accampati in via Londra, in località Malpensata a Porto Mantovano. Una quarantina di persone, otto famiglie con altrettante case mobili, tra camper e roulotte. Hanno fatto in tempo a dormire lì per una notte, tra martedì e ieri, fino a quando la polizia locale di Porto Mantovano non è intervenuta. Arrivati in paese nel tardo pomeriggio di martedì, avevano scelto un’area di parcheggio nella zona artigianale del paese, poco frequentata. Forse credendo di poter rimanere qualche giorno senza particolari problemi, oppure giusto il tempo di trascorrere la nottata e far riposare i bambini. Ieri mattina, poco prima delle 11, il campo improvvisato, allestito in un’area non organizzata, è stato, però, sgomberato.

Con la polizia locale sono intervenute anche pattuglie della Questura, che ha coordinato l’intervento. Il Comune di Porto Mantovano non ha emesso alcun tipo di provvedimento nei loro confronti, ma le otto famiglie, di nazionalità italiana e residenti a Brescia, sono state riaccompagnate verso casa. Dopo aver fatto tutti i controlli del caso, le hanno scortate fino alla provincia bresciana le pattuglie della polizia. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI