Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Pioggia e asfalto viscido. Auto capotta nel fosso: paura per tre giovani

Feriti in modo non grave due ragazzi di Viadana di 16 e 17 anni e uno di Casalmaggiore di 20

RIVAROLO . Tanta paura, ma per fortuna nulla di grave. Tre ragazzi di 16, 17 e 20 anni, ieri notte sono finiti in un fossato, dopo che la loro auto ha capottato.

E’ successo poco prima delle tre sulla provinciale 66 fra Tornata e Rivarolo Mantovano.

Da quanto si è appreso, i tre amici, un ragazzo e una ragazza di 16 e 17 anni di Viadana e un ventenne di Casalmaggiore, tornavano da una festa in un locale a Pioppino di Redondesco. A quell’ora pioveva forte, forse i ragazzi si sono persi fra le ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

RIVAROLO . Tanta paura, ma per fortuna nulla di grave. Tre ragazzi di 16, 17 e 20 anni, ieri notte sono finiti in un fossato, dopo che la loro auto ha capottato.

E’ successo poco prima delle tre sulla provinciale 66 fra Tornata e Rivarolo Mantovano.

Da quanto si è appreso, i tre amici, un ragazzo e una ragazza di 16 e 17 anni di Viadana e un ventenne di Casalmaggiore, tornavano da una festa in un locale a Pioppino di Redondesco. A quell’ora pioveva forte, forse i ragazzi si sono persi fra le strade strette e tortuose di campagna.

A un certo punto, il conducente (l’unico maggiorenne del gruppo) forse ha affrontato una curva malamente, ha sbandato e l’auto, una Golf, è volata fuori strada dopo aver capottato in un fossato profondo ma privo di acqua.

Per fortuna i tre indossavano la cintura e non viaggiavano troppo velocemente, altrimenti le conseguenze sarebbero state peggiori. Il conducente, inoltre, non aveva bevuto alcolici.

Loro stessi sono stati in grado di uscire dall’auto rovesciata e dare l’allarme. Sul posto si sono precipitate un’ambulanza della Croce Verde di Viadana e una pattuglia dei carabinieri di Marcaria, ieri notte in servizio su quel tratto di territorio.

Nessuno dei tre giovani è parso in gravi condizioni. Soltanto la ragazza lamentava alcuni dolori.

Mentre gli amici sono stati medicati sul posto, lei è stata trasportata all’ospedale di Cremona in codice verde per accertamenti. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.