Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Risiko scuole No di Torchio alla proposta di Marcaria

BOZZOLO «Sia un percorso di buon senso e condiviso». A prendere posizione sul nuovo dimensionamento scolastico nell’area Oglio-Po è il sindaco di Bozzolo Giuseppe Torchio. L’idea - lanciata dal...

BOZZOLO

«Sia un percorso di buon senso e condiviso». A prendere posizione sul nuovo dimensionamento scolastico nell’area Oglio-Po è il sindaco di Bozzolo Giuseppe Torchio. L’idea - lanciata dal sindaco Carlo Alberto Malatesta – è di scorporare le scuole del Comune di Marcaria dall’istituto comprensivo con Castellucchio e Rodigo, per andare a costituire un nuovo comprensivo con Sabbioneta, Gazzuolo e Commessaggio. Grazie alla nuova aggregazione, Marcaria andrebbe in soccorso del comprensivo s ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

BOZZOLO

«Sia un percorso di buon senso e condiviso». A prendere posizione sul nuovo dimensionamento scolastico nell’area Oglio-Po è il sindaco di Bozzolo Giuseppe Torchio. L’idea - lanciata dal sindaco Carlo Alberto Malatesta – è di scorporare le scuole del Comune di Marcaria dall’istituto comprensivo con Castellucchio e Rodigo, per andare a costituire un nuovo comprensivo con Sabbioneta, Gazzuolo e Commessaggio. Grazie alla nuova aggregazione, Marcaria andrebbe in soccorso del comprensivo sabbionetano (oggi a rischio) e potrebbe riportare la dirigenza sul territorio. Se ne parlerà stamattina in Provincia.

Per questo, Torchio ha scritto al presidente Beniamino Morselli, alla delegata Francesca Zaltieri, all’istituto comprensivo di Bozzolo e ai sindaci del territorio: «Sulla possibilità di realizzare un nuovo comprensivo, questa amministrazione non può che associarsi a Castellucchio sulla necessità di una consultazione congiunta con Bozzolo, Rivarolo e San Martino dall’Argine».

In vista della riunione di stamani, la giunta bozzolese si è riunita per fare il punto. «Esprimiamo il più vivo stupore per i nuovi orientamenti, in totale contraddizione con un percorso di considerazione delle necessità del polo di Sabbioneta, anche con riferimento al mantenimento di un servizio di segreteria, e nella considerazione che Bozzolo ha già investito, proseguendo un programma milionario, nel settore educativo». Bozzolo auspica pertanto un percorso condiviso con Sabbioneta, Gazzuolo e Commessaggio. Per il sindaco di Gazzuolo Loris Contesini, l’attuale comprensivo di Sabbioneta dovrebbe guardare più a Bozzolo che a Marcaria. —

R.N.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI