Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Auto in fiamme in cortile. C’è il sospetto del dolo

Un incendio venerdì sera poco dopo le nove è scoppiato nel cortile di un’abitazione di Solarolo

GOITO (solarolo). Non sembra ci siano ancora sospettati, ma sospetti sull’azione dolosa sì. Parliamo dell’incendio che venerdì sera poco dopo le nove è scoppiato nel cortile di un’abitazione di strada Solarolo.

La proprietaria è una donna, una cinquantenne che non ha riferito di aver ricevuto minacce o intimidazioni. Sta di fatto che la vettura, una Ford Fiesta, è stata avvolta dal fuoco all’esterno, cosa che fa pensare ad una sostanza infiammabile gettata deliberatamente contro la carrozzeri ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

GOITO (solarolo). Non sembra ci siano ancora sospettati, ma sospetti sull’azione dolosa sì. Parliamo dell’incendio che venerdì sera poco dopo le nove è scoppiato nel cortile di un’abitazione di strada Solarolo.

La proprietaria è una donna, una cinquantenne che non ha riferito di aver ricevuto minacce o intimidazioni. Sta di fatto che la vettura, una Ford Fiesta, è stata avvolta dal fuoco all’esterno, cosa che fa pensare ad una sostanza infiammabile gettata deliberatamente contro la carrozzeria e poi data alle fiamme.

A dare l’allarme ai vigili del fuoco è stata la stessa proprietaria che si è subito accorta del bagliore che proveniva dal cortile e dell’odore di fumo.

Una squadra di pompieri del distaccamento di Castiglione è accorsa sul posto e in breve ha spento le fiamme e messo in sicurezza l’auto.

Su segnalazione del 115 sono intervenuti anche i carabinieri di Goito cui, ora, spetta il compito di andare a fondo alla vicenda, niente affatto chiarita.

Come si diceva, c’è il sospetto che si tratti di un’azione dolosa perché i vigili non hanno trovato altre cause di innesco. Le indagini sono aperte.