Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Sos per le buche delle strade: campagna da 150mila euro

La giunta vara un piano nell’ambito della programmazione triennale. L’assessore: per la sicurezza faremo anche tre passaggi pedonali rialzati 

ASOLA. Le strade dissestate sul territorio asolano hanno le ore contate. L’amministrazione comunale, tramite una delibera di giunta, ha fatto sapere che partirà a breve un progetto esecutivo dei lavori, realizzato in rapporto alla tipologia, categoria, entità e importanza dell’intervento, denominato di “riqualificazione strade comunali - anno 2018”.

La decisione è stata presa a seguito di controlli specifici sulla condizione di degrado in cui si trovano diversi tratti di strade comunali sia i ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

ASOLA. Le strade dissestate sul territorio asolano hanno le ore contate. L’amministrazione comunale, tramite una delibera di giunta, ha fatto sapere che partirà a breve un progetto esecutivo dei lavori, realizzato in rapporto alla tipologia, categoria, entità e importanza dell’intervento, denominato di “riqualificazione strade comunali - anno 2018”.

La decisione è stata presa a seguito di controlli specifici sulla condizione di degrado in cui si trovano diversi tratti di strade comunali sia interne al centro abitato che nelle frazioni, in quanto interessate da un traffico continuo ed intenso.

La giunta ha quindi ritenuto necessario intervenire con urgenza per rendere tali strade più sicure e percorribili mediante il rifacimento di tratti del manto soggetti ad usura, oltre a prevedere il risanamento di alcuni ambiti laddove fenomeni di avvallamento indicano degrado del fondo stradale.

L’opera risulta inserita nel piano triennale delle opere pubbliche ed ha un importo totale pari a 150 mila euro. Le problematiche date da questa situazione sono quelle visibili anche in altri paesi. Ormai ci stiamo abituando, anche se non dovremmo, a trovarci di fronte, mentre siamo alla guida, buche nel terreno che con il tempo e le condizioni climatiche avverse diventano vere e proprie voragini. Molti sono gli avvenimenti balzati alla cronaca nazionale, altrettanti quelli sotto gli occhi di tutti. Più nello specifico, il punto cruciale è che su alcuni tratti di strada vige la decisione Provincia, mentre altre sono comunali, e quindi è in base alle scelte degli amministratori comunali e alle possibilità economiche atte a migliorare la situazione.

«Le vie che verranno prese in esame sono quella per Cadimarco, la parte prima del passaggio a livello,e alcune zone delle Seriole verranno asfaltate concludendo così i lavori sulle strade della frazione già iniziati tempo fa - ha commentato l’assessore Sarzi Amadè - Importanti i lavori in Circonvallazione Ovest dal plesso ospedaliero fino a piazzale Forchini. Non mancheranno alcuni tratti di quella sud e di piazza del Mercato. Tra le frazioni cito anche Castelnuovo, dal primo tratto di strada per Casalmoro».

Grandi lavori quindi, che segneranno la sicurezza anche per i pedoni. «Verranno fatti inoltre tre passaggi pedonali rialzati, identificati come dissuasori della velocità: due a Castelnuovo e uno sul passaggio pedonale di piazza Forchini - prosegue l’assessore - i lavori dovrebbero iniziare entro ottobre. Se ci sarà poi un ribasso d’asta vedremo se ci sarà possibilità di realizzare qualche altro intervento». Non sembrano esserci perplessità su un eventuale traffico in paese a causa dei lavori, si procederà come sempre con flusso alternato di circolazione.