Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Conto alla rovescia per il GP Nuvolari. Sono 300 gli equipaggi partecipanti

La ventottesima edizione della manifestazione dedicata al leggendario pilota si tiene il 14, 15 e 16 settembre

MANTOVA. Mancano pochi giorni alla partenza della 28a edizione del Gran Premio Nuvolari (14-15-16 settembre) che quest’anno registra un alto numero di presenze: 300 gli equipaggi in arrivo a Mantova, due terzi dei quali stranieri, provenienti da Europa, Asia, America e Australia. Venti i paesi rappresentati, un record di questa edizione: Argentina, Australia, Austria, Belgio, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Italia, Lussemburgo, Messico, Olanda, Polonia, Principato di Monaco, Repu ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MANTOVA. Mancano pochi giorni alla partenza della 28a edizione del Gran Premio Nuvolari (14-15-16 settembre) che quest’anno registra un alto numero di presenze: 300 gli equipaggi in arrivo a Mantova, due terzi dei quali stranieri, provenienti da Europa, Asia, America e Australia. Venti i paesi rappresentati, un record di questa edizione: Argentina, Australia, Austria, Belgio, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Italia, Lussemburgo, Messico, Olanda, Polonia, Principato di Monaco, Repubblica Ceca, Russia, Singapore, Spagna, Svizzera, Usa a conferma del successo della manifestazione a livello internazionale.

Sono invece 43 le case automobilistiche in gara: dalle italiane Maserati, Fiat, Lancia, Alfa Romeo, OM e Ferrari alle inglesi Triumph, Jaguar, Aston Martin e Bentley; dalle statunitensi Ford, Chrysler e Chevrolet, alle tedesche Mercedes, BMW e Porsche fino alle pursang francesi firmate Ettore Bugatti. Una parata di leggendarie vintage cars che con le loro carrozzerie perfettamente conservate ripercorrono la storia dell’automobile dal primo dopo guerra ai mitici anni ’70, passando per lo stile inconfondibile della Dolce Vita.

Le vetture, eccellenza della produzione mondiale dell’automobile, si ritrovano dunque nella storica Piazza Sordello, in una delle gare più affascinanti del mondo. Il mito del grande Tazio Nuvolari è sempre forte e presente e con il Gran Premio rivive ogni anno, grazie ai numerosissimi appassionati che condividono le emozioni di un viaggio straordinario a bordo di veri e propri capolavori di storia, meccanica e design.

Organizzata da Mantova Corse insieme a Automobile Club Mantova e Museo Tazio Nuvolari, la manifestazione di regolarità è riservata ad automobili d’interesse storico costruite tra il 1919 e il 1972, secondo le normative Fia., Fiva., Aci Storico e Aci Sport.