Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Lavori al ponte Oglio. Bus per i pendolari

Disagi in vista per i pendolari di Trenord, ma questa volta per una buona causa

MANTOVA. Disagi in vista per i pendolari di Trenord, ma questa volta per una buona causa. Informa Rfi, la società del gruppo del gruppo Ferrovie dello Stato che gestisce la rete, che per cinque giorni, da sabato a mercoledì 19 settmbre, eseguirà degli «interventi di potenziamento infrastrutturale al ponte sul fiume Oglio che consentiranno di elevare la velocità di transito dei treni».

Per consentire agli operai di lavorare, la circolazione ferroviaria sarà sospesa tra Bozzolo e Marcaria. «Que ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MANTOVA. Disagi in vista per i pendolari di Trenord, ma questa volta per una buona causa. Informa Rfi, la società del gruppo del gruppo Ferrovie dello Stato che gestisce la rete, che per cinque giorni, da sabato a mercoledì 19 settmbre, eseguirà degli «interventi di potenziamento infrastrutturale al ponte sul fiume Oglio che consentiranno di elevare la velocità di transito dei treni».

Per consentire agli operai di lavorare, la circolazione ferroviaria sarà sospesa tra Bozzolo e Marcaria. «Questo comporterà modiche al programma di circolazione dei treni delle linee Mantova-Milano, Mantova-Piadena-Cremona e Parma-Brescia».

Nel dettaglio, concentrando l’attenzione sui diretti Mantova-Milano e, nella direzione opposta, Milano-Mantova, sabato e domenica tutti i treni origineranno/termineranno a Piadena: da Mantova a Piadena (e da Piadena a Mantova) sarà predisposto un servizio sostitutivo su bus, con partenza anticipata da piazza Don Leoni (alle 4.59). Martedì 18 e mercoledì 19 settembre, il disagia sarà limitato a quattro diretti: in direzione Milano per i regionali delle 10.50 (partenza anticipata in bus alle 10.25) e delle 12.50 (in bus dalle 12.25); nella direzione opposta i treni gemelli delle 8.20 e delle 10.20.

Per tutte le informazioni è possibile rivolgersi direttamente in stazione, oppure consultari i siti www.fsnews.it, www.rfi.it e www.trenord.it.

Fin qui i disagi. E i benefici? «Proseguono così gli interventi di potenziamento della linea Cremona-Mantova, cofinanziati da Regione Lombardia, per eliminare le limitazioni di velocità ai treni merci e migliorare la regolarità della circolazione ferroviaria» rivendica Rfi.