Menu

  • Seguici su

Tags: ndrangheta

Tensione in consiglio comunale. Il sindaco: "Cadute le accuse più gravi"

In via Roma campeggiano due striscioni: uno del M5S (elezioni 2015, cercasi sindaco onesto) e un altro di un cittadino che ha riportato una frase di Borsellino: politica e mafia o si fanno la guerra o si mettono d'accordo. Entrambi sono stati fatti rimuovere. Prima dell seduta il leghista De Marchi ha esposto delle manette: espulso. Il sindaco Sodano interviene affermando che sono cadute la accuse più gravi (corruzione in atti giudiziaria e affiliazione alla 'ndrangheta) e che presto riferirà al magistrato nella convinzione che altri eventuali illeciti vadano esclusi

Consiglio ad alta tensione, stasera parla Sodano

Alle 20 si va in aula: il sindaco di Mantova, indagato per corruzione e peculato nell'ambito dell'operazione Pesci sulla 'ndrangheta, interverrà sull'inchiesta. Il Pd si prepara alle dimissioni di massa ma rischia di rimanere da solo

Le indagini della procura: Tipaldi conosceva i mafiosi

Le indagini della procura: "Tipaldi conosceva i mafiosi"

L’intercettazione della telefonata del boss a cena a Viadana e la sparatoria: con le carte del magistrato la prefettura ha depennato la ditta dalla white list. Il procuratore Condorelli: "Noi abbiamo fatto delle doverose verifiche dopo le notizie pubblicate sulla stampa. Non abbiamo nessuno sulla coscienza"

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro