Menu

Il Memorial Mantovani è di Leonardi

Ciclismo dilettanti: spunto del trentino con dedica al compagno scomparso

CASTEL D’ARIO

Sul filo degli oltre 42 chilometri all’ora, il trentino di Tenno, Gianluca Leonardi, classe 1989, della Marchiol ha vinto il 22° Memorial Vincenzo Mantovani, disputatosi ieri pomeriggio, organizzato dalla Unione ciclistica ceresarese con Moa sport-Nalini. Ad affrontare i 142 chilometri del circuito, che si snodava anche su strade del vicino Veronese, Castel d’Ario-Sorgà-Pontepossero-Castel d’Ario, erano iscritti 227 corridori ma solo 185 si sono presentati alla partenza.

Prima di dare il via è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Lorenzo Mola, il giovane corridore della società Delio Gallina classificatosi terzo nella scorsa edizione del Memorial casteldariese, morto improvvisamente alcuni giorni fa per arresto cardiaco mentre si trovava in una discoteca di Jesolo. La corsa, che si è svolta sotto un sole cocente con oltre 35 gradi, non ha visto particolari fughe se non alterni allunghi di poche decine di secondi sempre ripresi dal gruppo. L’unica fuga di un certo rilievo si è avuta negli ultimi giri prima di affrontare il circuito finale cittadino di 3 km da ripetersi per tre volte. Un gruppetto di quattro corridori si è staccato, tra questi il vincitore della gara e il campione italiano Matteo Busato. Anche in questo caso il gruppo è riuscito a riprendere i fuggitivi ma non il vincitore che è riuscito a mantenere un lievissimo distacco di pochi metri che però gli ha permesso di tagliare per primo il traguardo. Gianluca Leonardi, alla sua prima vittoria stagionale, al termine ha dichiarato che, dopo diverse difficoltà nell’ottenere risultati, non si aspettava di restare al comando nonostante il gruppo si stesse avviciando sempre più «ma ho trovato la forza di resistere. Dedico la mia vittoria non solo ai compagni di squadra, ai dirigenti, alla mia ragazza e ai miei genitori ma in particolar modo al mio caro e sfortunato amico e collega Lorenzo Mola». Ai primi tre classificati, oltre ai premi, è stata consegnata anche una medaglia d'oro mentre alla società del primo classificato il busto di Vincenzo Mantovani.

Ordine di arrivo: 1) Gianluca Leonardi (Marchiol) che ha percorso i 142 km del circuito in 3h20’15”, media di 42,607 km/h; 2) Marco Benfatto, padovano (Gs Zalf Desiree Fior), alla sua seconda vittoria stagionale, vincitore lo scorso anno; 3) Marco Zanotto, bresciano, (Team Casati Named) con già 4 vittorie stagionali; 4) il colombiano Quintero Artunduaga Dub (Gallina S. Inox Tonoli); 5) Andrea Peroni (Cyber Team).

Lino Fontana

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro