Quotidiani locali

IL CASO

Cerone sarà operato domani per l’asportazione dell’angioma

MANTOVA. Federico Cerone, che è ancora ricoverato all’ospedale di Brescia dopo il malore accusato sabato mattina, sarà operato domani per l’asportazione dell’angioma che gli è stato riscontrato in...

MANTOVA. Federico Cerone, che è ancora ricoverato all’ospedale di Brescia dopo il malore accusato sabato mattina, sarà operato domani per l’asportazione dell’angioma che gli è stato riscontrato in sede frontale.

«Il ragazzo sta bene - informa il medico sociale del Mantova, Enrico Ballardini -. Ho parlato con lui e con la mamma, sono entrambi sereni perché i neurochirurghi di Brescia hanno assicurato che si tratta di un intervento relativamente semplice. E che risolverà definitivamente il problema». Sarebbe stato infatti proprio il sanguinamento dell’angioma a provocare al trequartista del Mantova la crisi convulsiva di sabato. Una volta asportato quello, Cerone sarà guarito e potrà tornare a calcare i campi di calcio.

«I tempi di recupero saranno ovviamente stabiliti dopo l’intervento chirurgico - dice al riguardo Ballardini -, ma a grandi linee ci vorranno due o tre mesi per riprendersi completamente».

Trova Cinema

Tutti i cinema »

In edicola

Sfoglia Gazzetta di Mantova
su tutti i tuoi
schermi digitali. 2 mesi a soli 14,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana