Quotidiani locali

muto a segno

Il Pomponesco in marcia a testa alta

La formazione di Mantovani sfila la vittoria alla Don Bosco

POMPONESCO. Il Pomponesco prosegue la sua marcia a testa alta e contro la Don Bosco intasca altri tre punti utili per il morale e i punti in classifica.

Al 5’ c’è subito un bel cross di Bernuzzi per Condello, il quale calcia in area, ma il portiere fa muro.

Al 12’ fallo di Maffini su Favalli che tenta di sorprendere il portiere, ma Fantini para.

Al 23’ azione Buoli-Muto-Bernuzzi che dal limite sfiora la traversa. Al 31’ Buola lancia Marku che in area viene anticipato dal portiere. Ancora, al 33’ fallo su Favalli al limite, ma Fusari calcia fuori. Al 42’ Maffini compie un fallo su Favalli, la palla viene deviata dalla barriera in corner. Il primo tempo si chiude a reti inviolate.

Alla ripresa, il gol che sigla il vantaggio del Pomponesco. Al 50’ indecisione su un retropassaggio del portiere ospite, ne approfitta Muto, che realizza.

Al 51’ azione di contropiede con Cimardi che sfiora il palo; al 60 fallo di Dall’Aglio su Bernuzzi, doppia ammonizione ed espulsione. Al 70’ punizione di Citro per Cimardi, il quale di testa sfiora la traversa. Al 75’ grande azione di Cimardi che viene steso in area, ma l’arbitro sorvola; al 76’ Caramaschi a botta sicura respinge di piedi il portiere sulla linea. Al 77’ fallo su Favalli, tiro respinto in corner. All’88’ Caramaschi punta Cimardi, ma questo arriva in ritardo in area.

Al 90’ Nocenti in area ci prova di testa, ma il portiere avversario è pronto a bloccare.

La partita si chiude così con il Pomponesco che esulta per l’ennesimo risultato positivo.

Esulta infatti il presidente del Pomponesco Gianfranco Bellini: «Finora stiamo andando benissimo. Oggi non siamo stati brillantissimi; però il solito Muto è stato bravo a sbloccare il risultato a nostro favore, acciuffando un’occasione offerta dalla Don Bosco. Ribadisco che non siamo partiti per vincere il campionato, ma un posticino al sole magari ce lo prendiamo».

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista