Quotidiani locali

BASKET A2

Coach Seravalli: «La vittoria è per Lamma»

Dedica speciale del coach biancorosso «C’è molto di suo in questa affermazione»

MANTOVA. Si chiude con il botto la stagione della Dinamica Generale e la prima esperienza da capo allenatore di Alberto Seravalli.

Gli Stings tendono una bella trappola alla Fortitudo lanciata verso la vetta (anche se una vittoria dei bolognesi sarebbe stata inutile ai fini della classifica vista la concomitante vittoria di Trieste a Montegranaro) e si regalano un sorriso che forse lascia un po’ di gusto a una stagione chiusa comunque sotto le aspettative societarie, ovvero all’undicesimo posto. «Voglio dedicare questa vittoria a Davide Lamma - esordisce Seravalli - so quanto avrebbe voluto preparare, allenare e essere protagonista di questa partita. E so quanto del suo e del nostro lavoro c’è in questa partita. Sono sicuro sarebbe orgoglioso, come lo siamo noi, di vedere quattro giocatori con tre o più assist smistati in una partita contro una squadra così esperta e forte. Questo vuole dire che i ragazzi hanno giocato una partita solida, eseguendo le richieste. Nonostante qualche brivido di troppo, penso che abbiamo meritato la vittoria. Ci tengo anche a citare tutte le persone che lavorano tutti i giorni con la squadra, e magari sono meno conosciute o sotto i riflettori. Ma tutte queste persone lavorano tante ore per la squadra, a cominciare da Matteo Cassinerio, Carlo Marani e Luca Montanari. I fisioterapisti Simone Broglia, Marco Fontanesi e Tommaso Leotti; i medici Stefano Passarino e Plinio Venturi; e il volontario Libero Montanari perché il suo lavoro è prezioso».

leggi anche:



Sulla partita e sul futuro: «Ci eravamo concentrati nel non concedere tante creazione dal post basso a Mancinelli e Rosselli, perché avrebbero potuto innescare i compagni. E penso che ci siamo riusciti bene. Abbiamo metabolizzato la delusione di non essere andati ai playoff, i ragazzi dopo questo hanno reagito in modo maturo e serio. Ora stacchiamo un po’, non sappiamo ancora cosa ci aspetta nel futuro. Ci sono ancora giocatori sotto contratto e aspettiamo le indicazioni della società». Archiviata l’ultima partita e la regular season adesso scatta un piccolo “rompete le righe”: la squadra rimane a disposizione per terapie, e tornerà ad allenarsi individualmente e in gruppo il prossimo 7 maggio.

Leonardo Piva
 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro