Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

L’Armonia cresce ma manca una centrale

PORTO MANTOVANO. Si allena al ritmo di quattro sedute la settimana l'Armonia in attesa di completare l'organico con (almeno) una centrale. Il campionato inizierà il 15 ottobre e agli ordini del nuovo...

PORTO MANTOVANO. Si allena al ritmo di quattro sedute la settimana l'Armonia in attesa di completare l'organico con (almeno) una centrale. Il campionato inizierà il 15 ottobre e agli ordini del nuovo tecnico Daniele Baldassari la squadra sta lavorando sodo.

«Sono contento - dichiara il coach - il gruppo si allena bene e mi segue con disponibilità. Ci manca il ritmo partita ma è ovvio, essendo solo in nove». Il Porto giorni fa ha disputato un'amichevole contro l'Ostiano vincendo 4-0. «Centrale ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

PORTO MANTOVANO. Si allena al ritmo di quattro sedute la settimana l'Armonia in attesa di completare l'organico con (almeno) una centrale. Il campionato inizierà il 15 ottobre e agli ordini del nuovo tecnico Daniele Baldassari la squadra sta lavorando sodo.

«Sono contento - dichiara il coach - il gruppo si allena bene e mi segue con disponibilità. Ci manca il ritmo partita ma è ovvio, essendo solo in nove». Il Porto giorni fa ha disputato un'amichevole contro l'Ostiano vincendo 4-0. «Centrale di ruolo ho solo Pishchak - prosegue Baldassari -. Nel primo set le ho affiancato Vecchi, nel secondo Maghenzani e nel terzo Mazzola. Poi nel quarto ho fatto giocare le giovani di Seconda divisione che vengono in palestra a darci una mano. Ci adattiamo con quello che abbiamo». Venerdì dopo le 20 test contro il Cerea in casa. Fisicamente l'équipe sta abbastanza bene. Giovedì scorso Pishchak ha lamentato dolori alla spalla ma è pronta a rientrare a pieno regime. Curiosità: l'ex del Viadana non dimentica il proprio passato e due domeniche fa ha raccolto l'invito alla presentazione del club che l'ha lanciata nel Mantovano.

Benedetta Montagnoli

©RIPRODUZIONE RISERVATA