Quotidiani locali

arco paralimpico

Un successo i tricolori di Suzzara

Gli organizzatori della “Meridiana” di Luzzara: «Stanchi ma felici»

SUZZARA. «Siamo stanchi ma decisamente soddisfatti». Così si sono espressi all'unisono Mirko Benetti ed Enrico Zoboli, rispettivamente presidente e vice della compagnia arcieri “La Meridiana” di Luzzara (Re) reduci dall'organizzazione, al palasport “Marmiroli” per il secondo anno consecutivo dei tricolori di arco paralimpico. Gli atleti e i portacolori delle società sportive arrivate da tutta Italia, si sono complimentati con gli organizzatori per servizio, accoglienza e assistenza. Sulla pagina Facebook sono arrivati decine di messaggi che confermano la buona riuscita della manifestazione. La compagnia reggiana ha impiegato una cinquantina di volontari che si sono prodigati sia per l'assistenza ai bersagli, nelle varie competizioni che si sono succedute e sia nella parte logistica tra rinfresco e sistemazione atleti nei vari alberghi e ristoranti della zona. Ad aiutare i volontari della “Meridiana” sabato e domenica c'erano anche 15 studenti dell'istituto “Manzoni” che hanno svolto la mansione di steward. L'anno prossimo i tricolori verranno disputati in un'altra località italiana. La Fitarco ha concessso, per regolamento solo due anni consecutivi nella stessa città come avvenuto a Suzzara nel 2016 e quest'anno. Soddisfatti anche i sindaci di Suzzara e Luzzara (Re), Ivan Ongari ed Andrea Costa che, attraverso una fattiva collaborazione, hanno messo in campo uomini, mezzi e strutture. Alle prtemiazioni erano presenti diversi rappresentanti istituzionali. Grande anche l'impego dei volontari della Protezione civile sia suzzarese che luzzarese. (m.p.)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista