Quotidiani locali

calcio

La Terza in campo anche al sabato, c’è la proposta della Federazione 

Cresce il numero delle potenziali iscritte per la prossima stagione, l’ipotesi è il ritorno a due gironi. La delegazione mantovana della Figc chiede il parere delle società: servirà l’unanimità per il “sì”

MANTOVA. Le notizie delle ultime settimane a proposito delle nuove o rientranti realtà calcistiche che vogliono iscriversi alla Terza categoria nella prossima stagione non sono passate inosservate negli uffici della delegazione mantovana della Figc. Proprio dall’organo federale arriva infatti una proposta a dir poco rivoluzionaria che valorizzerebbe un torneo sentito come quello di Terza permettendo un più alto numero di iscrizioni, attirando nuove società e riaccendendo i riflettori su tutto il campionato: lo spostamento della giornata di partite dalla domenica al sabato.

Ovviamente, come precisa la Figc, è condizione imprescindibile l’accordo unanime tra le società iscritte allo spostamento delle partite al sabato, quindi la proposta non sarà né un’imposizione né eventualmente votata a maggioranza, e nel caso non ci sia il totale accordo delle società la giornata di campionato si giocherà come di consueto di domenica. Se però per il numero di società iscritte fosse necessaria la divisione in due gironi, un’altra ipotesi indicata dalla Lega è quella di giocarne uno il sabato e uno la domenica, così da accontentare sia chi sposerebbe la novità sia chi, per abitudine e impegni, preferisce la più classica domenica.

Ad accogliere positivamente lo spostamento al sabato, oltre a molti addetti ai lavori tra società e giocatori, si aggiunge anche la sezione Aia che potrebbe così gestire meglio la rosa di arbitri distribuendoli sui due giorni senza costringerli agli straordinari di domenica tra giovanili e senior. Indipendentemente dal successo che avrà questa proposta, è senz’altro un’idea interessante che dimostra quanto la Figc mantovana tenga ai propri campionati e provi a rilanciarli venendo incontro in tutti i modi alle realtà che magari proprio per questo motivo fino a oggi non si erano cimentate con il calcio dilettante.

L’amo ora è stato lanciato, e la palla passa sia alle società già esistenti che a quelle interessate all’iscrizione che possono far sapere la propria opinione sul tema alla delegazione stessa che attende sia un parere, positivo o negativo che sia, che qualsiasi domanda di chiarimento, e chiede quindi di essere contattata ai consueti recapiti via telefono al 0376-363280 o via email all’indirizzo del.mantova@lnd.it.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics