Quotidiani locali

TAMBURELLO SERIE A

Castellaro e Solferino alle finali

Coppa Italia. La Cavrianese può ancora farcela, eliminate Medole e Guidizzolo

MANTOVA. Castellaro e Solferino staccano il biglietto per le finali della Coppa Italia di tamburello (che andranno in scena ad agosto nella provincia di Mantova) con un turno di anticipo. A entrambe le squadre è bastata la seconda vittoria su altrettante gare per aggiudicarsi una delle prime due posizioni del rispettivo girone.

Il Castellaro ha passeggiato nel derby contro il Medole, eliminato, concedendo solamente due giochi alla squadra gialloblù diretta da Crotti. La dt di casa, Stefania Mogliotti, ha fatto ruotare un po’ la rosa a disposizione, inserendo nel finale Gasperetti per Petroselli a fondocampo e Ghizzi per Cavagna davanti.

Abbastanza agevole anche il compito del Solferino che si è sbarazzato del Bardolino in un’ora e mezza lasciando ai veronesi 5 giochi. Domenica prossima la sfida conclusiva a Monte contro il Cavaion (ieri vittorioso 13-3 contro il Mezzolombardo) decreterà la prima e la seconda posizione del girone.

L’ultimo turno sarà decisivo per il passaggio del turno della Cavrianese che ieri a Sabbionara ha perso una ghiotta occasione per chiudere pure in anticipo i conti cedendo di schianto nel finale dopo una gara equilibrata. «Ultima fase da serie B - si rammarica il presidente Oscar Tondini - e comunque dovevamo chiudere prima». Sabato si deve battere il Ciserano per ottenere la qualificazione.

Infine eliminato il Guidizzolo dopo la sconfitta per 13-6 a Cremolino dove si è pagato caro un avvio insufficiente.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Stampare un libro, ecco come risparmiare