Quotidiani locali

Serata di derby per la Coppa Italia

Promozione. Bianconeri a Goito con lo Sporting, l’Asola riceve il San Lazzaro

MANTOVA . Serata decisiva per le Coppe di Promozione ed Eccellenza. Con la disputa del terzo turno, alle 20.30, verranno definite le formazioni che proseguiranno nella competizione. Il tabellone della Promozione regala due derby: Sporting Club-Castel d’Ario e Asola-San Lazzaro, decisivi per l’esito dei gironi 21 e 22. I confronti sono accomunati dal medesimo copione: le squadre di casa per passare il turno dovrebbero imporsi con almeno due gol. Di contro agli ospiti basterebbero un pari o una sconfitta di misura per volare ai sedicesimi di finale.

Per quanto riguarda la sfida di Goito lo Sporting ha tanta voglia di conquistare la prima vittoria in categoria. «I ragazzi se lo meriterebbero - sottolinea mister Alessandro Novellini - perché nelle prime due sfide ufficiali abbiamo pagato la sfortuna e la poca esperienza in un torneo tutto nuovo. Ci teniamo a fare bene e a strappare un risultato positivo. Vincere aiuta a vincere». Anche il Castel d’Ario tiene molto al match odierno: il passaggio del turno è alla portata dei bianconeri e ci si aspetta una pronta risposta dopo il 2-2 subìto in rimonta col Casalromano. Goldoni potrà contare sulla rosa al completo, Novellini dovrà fare a meno dello squalificato Corradi e di Bisku, reduce da un serio infortunio al ginocchio.

In casa Asola brucia ancora il ko di campionato col Montorfano. «Una sconfitta in cui abbiamo pagato l’assenza di un elemento come Begni e qualche decisione arbitrale discutibile - spiega mister Michele Gussago -. Per questo la sfida al San Lazzaro, pur non considerando la Coppa come nostro obiettivo principale, la vogliamo onorare. Non andremo di certo in campo per perdere». Il tecnico del San Lazzaro Alessandro Cobelli ci tiene a blindare la qualificazione. «Ci proviamo, abbiamo qualche assenza ma andrà in campo una formazione competitiva - afferma - in Coppa siamo sempre arrivati almeno al terzo turno, ci piacerebbe ripeterci e magari migliorarci».

In casa biancorossa mancherà l’acciaccato Manzoni, Cobelli dovrà rinunciare per guai fisici a Vincenzi, Arduini e Turci. In Eccellenza Castellana e Governolese hanno già disputato le loro due sfide. Se per i biancazzurri non ci sono più chance di qualificazione i Pirati saranno spettatori interessati di Cavenago Fanfulla-Luciano Manara (girone 16). I rossoblù passerebbero il turno in caso di pareggio a reti bianche.

Davide Casarotto

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie