Quotidiani locali

Tamburello serie A

Sfuma il sogno del Castellaro, il Cavaion è campione d'Italia

I mantovani non riescono a riconfermarsi sul tetto del massimo campionato e cedono ai veronesi, l'amarezza del patron Danieli: "E' il loro anno ma noi ce la siamo giocata"

CASTELLARO LAGUSELLO

Stavolta è finita per davvero. Al Castellaro di Arturo Danieli non riesce l'impresa. Troppo forte il Cavaion di quest'anno, troppo il dislivello tra le due compagini. I veronesi vincono per 13-7 l'anticipo del penultimo turno di serie A, si portano a +6 sui mantovani e si laureano campioni d'Italia, scucendo lo scudetto dal petto proprio ai mantovani: «Ci abbiamo provato fino alla fine - spiega patron Arturo Danieli - ma abbiamo commesso tanti, troppi errori davanti. Ci sono stati sette quaranta pari, tutti vinti da loro. Sarebbe bastato aggiudicarsene tre per riportare il match in equilibrio».

Sul risultato finale pesa la giornata storta vissuta dai terzini mantovani, in particolare da Giorgio Cavagna: «Loro sono scappati via fin dai primi giochi - prosegue Danieli - ma ce la siamo giocata. Sono più forti, è il loro anno, come lo scorso era stato il nostro». L'ultima occasione di rivincita sarà ora la finale di Supercoppa Italiana, in programma il 15 ottobre a Goito. 
Nicola Artoni

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics