Quotidiani locali

rosso a ogliani 

Il Segnate esulta Tanti sprechi ma vittoria d’oro

SAN GIACOMO DELLE SEGNATE. È un Segnate sprecone ma in ogni caso vittorioso quello che ieri ha battuto 2-1 l'Ostiglia, pur sbagliando almeno otto occasioni da rete nell'arco dei novanta minuti di...

SAN GIACOMO DELLE SEGNATE. È un Segnate sprecone ma in ogni caso vittorioso quello che ieri ha battuto 2-1 l'Ostiglia, pur sbagliando almeno otto occasioni da rete nell'arco dei novanta minuti di gioco. Dopo appena otto minuti è l'inossidabile Renzo Mari (classe '77) a colpire la traversa, mentre Toparini all'11' sfiora il palo.

Il gol arriva al 22' ed è di Korri, che con un bel colpo di testa manda in rete la palla offertagli da Vincenzi. Gli ospiti faticano a costruire e raramente oltrepassano la metà campo. Al 44' allora ecco il gol del due a zero. A firmarlo è stavolta Toparini (al terzo centro in altrettanti match), che brucia in dribbling un difensore e batte Hoxhaj.

Nella ripresa l'Ostiglia cambia volto e al 74' accorcia le distanze con una bella punizione dal limite di Novi, con la palla che colpisce il palo e si insacca alle spalle di Roveri. Il Segnate potrebbe chiuderla con il gol del 3-1, ma Mari e Mantovani sprecano e il match si chiude così sul 2-1. Prima del triplice fischio, al 93', viene espulso Ogliani per doppio giallo.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista