Quotidiani locali

Oratorio S. Giuseppe parte con il botto Impresa del Salina

Open a 7 Csi. Medole 1971 e Avisport a braccetto in vetta Sporting Acquanegrese e Bondeno vincono i posticipi

MANTOVA. Esordio col botto per l’Oratorio San Giuseppe nel girone A dell’Open a 7 Csi. Il team di Casaloldo aveva riposato alla prima giornata ed ha aperto il suo campionato con un sonoro 8-3 in casa del Gussola: a segno sono andati due volte Tariq e Benati, tripletta per Thiam e rete di Giunti. In cima alla classifica, approfittando del turno di riposo dell’Edilbox, vola ora il Medole 1971, che fa suo il sempre sentito derby medolese con l’Ac: i marcatori per la capolista sono risultati Ferrari (2 reti), Abdelmoumen, Etur e Yaw. In vetta c’è anche l’Avisport, che rifila un sonoro 6-1 allo Spartak 3Re Barchi. Primi punti per il Real United, che regola 7-3 il Fuorigioco.

Nel girone B è arrivata la grande impresa del Salina, capace di bloccare la marcia del quotato Cividale imponendosi per 4-3. Non sono bastate agli ospiti le marcature di Salvatore Fragale, Placchi e Margini per contrastare la buona vena del team viadanese. Tre punti casalinghi anche per l’Oratorio San Maurizio Redondesco, che batte sette colpi al Dosolo: a segno Moreni (4 gol), Sirelli (2) e Lancini per i padroni di casa, Zavattini (3) e Remagni per gli ospiti. Nei due posticipi giocati ieri pomeriggio lo Sporting Acquanegrese passa per 4-0 sul campo del Rivarolo del Re (2 gol di Chizzolini, Scaroni e Nodari) mentre il Bondeno espugna la tana della Nojoume per 4-3 (a segno Quaglia, Chierici, Acquisto e Gullone). (dc)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista