Quotidiani locali

Pirati, avanti tutta Castellana: reagisci

In Eccellenza match clou tra Governolese e Offanenghese I biancazzurri a Calvisano, Vincenzi: «Facciamo risultato»

MANTOVA. Non c’è riposo per la Governolese che dopo la sfida persa in casa con il Vobarno e il derby stravinto in trasferta con la Castellana torna oggi al Vicini per un’altra partita per cuori forti, lo scontro diretto con l’Offanenghese, unica squadra ancora a punteggio pieno. Per il tecnico Bresciani, che dovrà rinunciare al solo Chiarini, la partita con i cremonesi sarà l’occasione per confrontare i valori in gioco: «La classifica parla chiaro, che sia una partita complicata lo dicono i numeri, ma come ogni partita conterà molto avere l’atteggiamento giusto e sbagliare di meno. Non meritavamo di perdere l’altro scontro diretto con il Vobarno, e come allora ce la metteremo tutta cercando di vincere, anche perché la partita sarà sicuramente complicata anche per l’Offanenghese». La Castellana invece cerca ancora di conquistare i primi punti di questo campionato tutto in salita e la trasferta di Calvisano contro la Calvina, squadra forte e prolifica ma con la peggior difesa del girone, potrebbe essere l’occasione giusta per il rilancio, come si augura, anzi, pretende mister Vincenzi: «Noi dobbiamo per forza fare risultato e sono fiducioso, e più che alla Calvina penso ai miei ragazzi che si allenano come sempre con grande intensità. Ho lavorato soprattutto su difesa e centrocampo perché prima non dobbiamo concedere nulla e poi i gol arriveranno». Assenti Giorgi, Pini, Felchilcher e Bertoni, rientrano invece Parisio e Calzoni.

Dopo i tre anticipi del sabato si giocano oggi le altre partite del girone D di Promozione, con il San Lazzaro che a Borgochiesanuova ospita la Vighenzi, uno scontro diretto d’alta quota che rappresenta una grande occasione per i biancazzurri visto il contemporaneo scontro al vertice tra Bienno e Montichiari. Un’assenza importante per mister Cobelli che dovrà rinunciare a Tomasello, alla prima delle due giornate di squalifica. A quota 10 punti come i biancazzurri, l’Asola di mister Gussago è in striscia positiva da tre partite e in casa contro il finora deludente Calcinato ha tutta l’intenzione di prolungare il momento positivo sognando in grande visto che le avversarie più vicine si sfideranno a vicenda. Non dovrebbero esserci problemi per i rientri di Begni, Ruta e Marcolini. Due trasferte invece per le mantovane più in difficoltà, Castel d’Ario e Sporting Club. I bianconeri di mister Goldoni dopo tre stop casalinghi fanno visita alla Pro Desenzano, già battuta all’esordio stagionale in coppa a Roncoferraro, sperando che la trasferta faccia invertire la tendenza negativa, anche se pesa in difesa l’assenza dello squalificato Vladov. Lo Sporting Club invece è impegnato con il Montorfano Rovato, altro impegno non certo semplice ma la sensazione è che il gruppo di mister Novellini possa presto sbloccarsi. Assente Novello, potrebbe debuttare invece il portiere Stefano Layeni.

Lorenzo Fracassi

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista