Quotidiani locali

due rigori per la capolista 

Il Castiglione si conferma e passa a Pomponesco

POMPONESCO. Il Castiglione capolista conferma la sua fiorza e batte senza troppa fatica un Pomponesco generoso ma incapace di reggere al confronto. La gara vedeva fin dalle prime battute la...

POMPONESCO. Il Castiglione capolista conferma la sua fiorza e batte senza troppa fatica un Pomponesco generoso ma incapace di reggere al confronto. La gara vedeva fin dalle prime battute la supremazia dei rossoblù, che già al 4’ costringevano Condello ad un difficoltoso salvataggio in angolo. Al 10’ arrivava la rete della squadra di Russo, grazie ad una conclusione da fuori area dell’esperto Mattei. Al 18’ Musi si esaltava di fronte ad una spettacolare bordata di Vigani e con un intervento strappa applausi riusciva a mandare la sfera in calcio d’angolo. Al 28’ Altobelli sfruttava l’opportunità di trasformare un calcio di rigore per il Castiglione, che per la squadra di Migliaccio appariva inesistente ma che per il direttore di gara era sacrosanto.

Al 40’ era Lana a portare il primo spunto di un certo rilievo da parte del Pomponesco, il suo pallonetto veniva spedito corner da Trilli.

Nella ripresa al 6’ bel tiro di Buoli deviato in corner, al 7’ Mattei mancava la fiondata vincente e spediva fuori di poco. All’11’ ancora il centrocampista del Castiglione mandava la palla a lato dopo avere seminato il panico nella retroguardia del Pomponesco. Musi al 20’ riusciva a respingere la nuova conclusione di Matei e allo scadere Vigani a trasformare un nuovo penalty, decretato dall’arbitro per un intervento scorretto ai danni di un giocatore rossoblù.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista