Quotidiani locali

prima divisione femminile 

La Minciotecnica, Monzambano e Auto Aurora a tutto gas

MANTOVA. Seconda tappa di Prima divisione femminile con tante squadre che confermano la vittoria della prima giornata.E’ il caso di Castellucchio e Monzambano che superano Ngs Porto Csa e Pegoriva....

MANTOVA. Seconda tappa di Prima divisione femminile con tante squadre che confermano la vittoria della prima giornata.

E’ il caso di Castellucchio e Monzambano che superano Ngs Porto Csa e Pegoriva. Rigoletto non ha problemi contro Ostiglia e concede meno di 20 punti in ogni set in una partita praticamente mai in discussione. Roveri-Pavani riscatta la sconfitta della prima giornata vincendo in maniera dominante 3-0 col Goito. Successo al tie-break per Borgo Virgilio con la Canottieri Mincio.

Soddisfatto della prestazione delle sue ragazze il tecnico del Castellucchio Stefano Rizzieri: «Il test è stato sicuramente positivo, soprattutto per merito della grande prova della nostra giovane centrale Arianna Gatti. Abbiamo avuto una settimana di allenamenti intensa per migliorare la ricezione e la difesa in cui avevamo difettato nella partita col Porto. Sono contento che il Castellucchio abbia giocato da vera squadra in questi primi due incontri. Abbiamo una rosa molto giovane, con tante ragazze frutto del nostro ampio vivaio, in cui le ragazze si stanno amalgamando molto bene. Non siamo ossessionati da un obiettivo, vogliamo che la squadra si diverta».

L’allenatore del Rigoletto Ottorino Altoni commenta così l’ottimo avvio di campionato della sua formazione: «Siamo contenti di queste prime due vittorie. Essendo una neopromossa che ha confermato buona parte della rosa dell’anno scorso, il nostro obiettivo è di centrare un posto ai playoff tra le prime sei di regular season. Tra il primo e il secondo incontro abbiamo variato il nostro gioco, cercando di renderlo maggiormente imprevedibile coinvolgendo in maniera tatticamente diversa palleggiatori e attaccanti».

Alberto Carmone

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista