Quotidiani locali

basket c silver: il sesa a gorle 

La LadyLeaf ospita il Lumezzane Piccinelli: «Non c’è alternativa»

MANTOVA. Tocca a Sesa Sustinente e Lady Leaf Asola chiudere la quinta giornata delle squadre mantovane. Quest'ultima sarà impegnata davanti al proprio pubblico con Lumezzane a partire dalle 21, così...

MANTOVA. Tocca a Sesa Sustinente e Lady Leaf Asola chiudere la quinta giornata delle squadre mantovane. Quest'ultima sarà impegnata davanti al proprio pubblico con Lumezzane a partire dalle 21, così la pensa coach Riccardo Piccinelli: «Saremo ancora senza Savazzi, che la scorsa giornata ha provato ma ha sentito molto dolore; dovremo recuperare Andreoli, solo per andare in panchina, proveremo Mason anche se sono dieci giorni che non si allena. Non voglio alibi ma queste defezioni ci pesano tantissimo. Lumezzane è una squadra tosta, fisica e ha una rotazione lunga. Dovremo partire mentalmente pronti da subito, nelle ultime uscite abbiamo sempre avuto il difetto di partire molli e poi siamo costretti a rincorrere e questo porta a uno spreco di energie».

Per il Sustinente impegno a Gorle, palla a due ore 18,15. Il responsabile area tecnica Paolo Zecchini inquadra il match con queste parole: «Abbiamo a che fare con un gruppo che ha cambiato tanto e che sta lavorando duramente per darsi una reale fisionomia; è mancata, nelle tre sconfitte, la fiducia e la forza nel resistere a giocate personali in situazioni di rincorsa. Resto convinto che la squadra possieda un enorme potenziale inespresso, a Gorle ci aspettiamo notevoli risposte. Rispetto alla passata stagione, dove dopo quattro giornate eravamo nella stessa situazione, ci aspetta un trittico difficilissimo. I ragazzi devono esser bravi a non farsi prendere dal nervosismo e trovare un’amalgama e mettere in campo il bel basket che propongono in settimana». (lp)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista