Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

L’Ecology System per tornare in sella

Serie C Silver: turno dei Santi con Negrini, Sesa e Lady Leaf a caccia di conferme

MANTOVA. Andrà in scena tutta quest’oggi la sesta giornata di C Silver. Alle 21 palla a due di Ecology System Viadana-Gorle, per coach Tellini un bene tornare già subito in campo: «Ci può servire per dimenticare la sconfitta di venerdì, abbiamo così modo di tornare subito in campo ed è la cosa migliore - afferma -. Abbiamo incassato la sconfitta più bruciante perché l’avversario non era irresistibile e avevamo fatto molto bene nella prima metà, quindi ritrovarsi sconfitti può aver lasciato un piccolo segno che abbiamo già la possibilità di cancellare. Gorle è avversario importante, giochiamo però in casa dove abbiamo più sicurezze e ne abbiamo bisogno perché siamo ancora alla ricerca di un’identità precisa. Dovremo continuare sulla strada intrapresa pensando il meno possibile alle qualità avversario, cercando di essere concreti. Sono sicuro che, se faremo la nostra partita, riusciremo a incanalarla sui binari più congeniali».

Alle 21 anche Blu Orobica-Negrini Quistello. Dopo la vittoria con Dalmine, coach Marco Gabrielli è preoccupato per la rotazione corta e fa appello alla forza di volontà: «Ci apprestiamo a incontrare una squadra che, pur essendosi fusa in estate con la Blu Orobica Bergamo, ha mantenuto la fisionomia della scorsa stagione: la coppia play-pivot Montagnosi-Galbiati è l’asse portante di un attacco molto prolifico a fronte di una difesa che concede qualcosa. Siamo privi di Compagnoni che si è sottoposto alla risonanza magnetica che nei prossimi giorni ci dirà la gravità del suo infortunio e di conseguenza i tempi di recupero, poi la società valuterà come muoversi eventualmente sul mercato. Abbiamo le rotazioni forzatamente più corte e, con Mauceri appena rientrato dal Canada e Mancin in forse per una contrattura al polpaccio, siamo in piena emergenza. Chiederò alla squadra di giocare con orgoglio e coraggio».

Il primo match della giornata alle 18 Sesa-Ome (4° con 8 punti) mentre alle 21 tocca a Dalmine (11° con 4 punti)-Lady Leaf Tomasi. Sustinente è reduce dalla vittoria a Gorle, Asola dal centro contro il Pm. (lp)