Quotidiani locali

basket a2

La Dinamica al ritmo della Vanoli

Cremona si prende la rivincita nel test di Piadena. L’assistant Seravalli: «Ottima ripresa»

PIADENA (Cremona). La Vanoli Cremona di coach Meo Sacchetti si aggiudica la “rivincita” del Trofeo Caem contro la Dinamica Generale Mantova. Due settimane dopo la vittoria dei biancorossi al PalaBam con il punteggio di 87-86, è la formazione cremonese ad avere la meglio sugli uomini di coach Lamma nel palasport di Piadena.

Primo tempo difficile per Mantova che soffre la grande fisicità e l’intensità difensiva dei lunghi di Cremona. Nonostante i tanti tiri costruiti bene, le basse percentuali realizzative non premiano i virgiliani. L’attenta difesa di coach Sacchetti recupera numerosi palloni dei virgiliani lavorando molto bene sui pick&roll e concedendo poche opportunità di penetrazione. Con questo ottimo gioco gli avversari scappano sul +8 dopo 10 minuti e sul +14 alla sirena della pausa lunga.

Nella ripresa gli Stings entrano in campo con un piglio diverso, mostrando più aggressività e migliorando le proprie percentuali dall’arco. E’ una partita diversa, i biancorossi lottano punto a punto, si fanno valere a rimbalzo offensivo e segnano tanto, affidandosi alla regia di Luca Vencato e all’esperienza di Bobby Jones. I ragazzi di coach Lamma limitano le palle perse e fanno circolare meglio il pallone, rendendosi decisamente più pericolosi. Il parziale del secondo tempo si conclude con una vittoria per Mantova 46-44.

Da segnalare per gli Stings i 23 punti di Jones e i 15 di Candussi e Cucci. Per Brownridge tre triple e 13 punti mentre è stato tenuto a riposo in via precauzionale Riccardo Moraschini per un leggero fastidio muscolare. Ma non dovrebbe essere comunque in dubbio per la partita di domenica prossima contro la De’ Longhi Treviso.

Soddisfatto soprattutto per il secondo tempo l’assistant coach Alberto Seravalli: «Dato che era una sorta di partita di ‘ritorno’, era un incontro che aveva più valore rispetto a quello del Trofeo Caem. E’ stato un allenamento importante contro una squadra di livello. Nel primo tempo abbiamo sbagliato molto in attacco per via della loro intensità difensiva. Nei secondi venti minuti abbiamo avuto un’ottima reazione passandoci bene la palla e conducendo la partita per larghi tratti. E’ stata una prestazione dai due volti».

Alberto Carmone



TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista