Quotidiani locali

tamburello: ecco i gironi di serie b 

Serie A: verrà adottato nel 2019 il nuovo sistema a punti anti-big

MANTOVA. Grandi novità in vista per i campionati di serie A e B di tamburello. Pochi giorni fa a Goito si è riunita la Commissione tecnica federale della Fipt che, alla presenza del presidente...

MANTOVA. Grandi novità in vista per i campionati di serie A e B di tamburello. Pochi giorni fa a Goito si è riunita la Commissione tecnica federale della Fipt che, alla presenza del presidente federale Edoardo Facchetti e dei rappresentanti di tutte le società, ha fatto il punto sui prossimi anni.

La modifica principale sarà il sistema a punti per i giocatori di serie A che, se approvato dal Consiglio federale di Asti del prossimo 18 novembre, entrerà in vigore a partire dalla stagione 2019. Il punteggio di ogni giocatore verrà calcolato in base ai risultati conseguiti nelle stagioni 2017 e 2018, con le seguenti modalità per ogni partita. In caso di vittoria piena (fino al 13-10) verranno dati 18 punti a fondocampisti e mezzovolo e 3 ai terzini, in caso di vittoria al tie-break (o agli 11 giochi) 12 punti a fondocampisti e mezzovolo e 2 ai terzini, in caso di sconfitta al tie break (o agli 11 giochi) 6 punti a fondocampisti e mezzovolo e 1 ai terzini. Per gli Under 23 il punteggio sarà ridotto a metà, agli Under 18 invece verranno assegnati zero punti. Il punteggio dei singoli giocatori servirà per calcolare il monte punti di ogni squadra, che non dovrà superare il massimo consentito, tra i 1.800 e i 1.900 punti complessivi. Il criterio di assegnazione del punteggio verrà adottato anche per i giocatori provenienti dalla serie B, ridotto della metà.

In cadetteria intanto si procede a grandi passi verso la suddivisione in due gironi. Il girone ovest sarà composto da Cerrina, Chiusano (ripescata dalla C), Cinaglio, Ciserano, Castelli Calepio, Arcene, Bonate (ripescata dalla C) e Castiglione. Quello est da Besenello, Noarna, Segno, Fontigo, Bardolino, Palazzolo (ripescata dalla C), Settimo e Cereta. Le prime quattro ai playoff, le altre quattro ai playout, entrambi a settembre, con Coppa Italia per le prime quattro a fine andata.

A Rovereto intanto è andato in scena nel weekend il primo stage di allenamento in vista dei prossimi mondiali indoor (8-9-10 dicembre a Barcellona). Tra i convocati anche Gabriele Merighi (Medole), Enrico Bertagna (Cereta) e Manuel Festi (Castellaro).

Nicola Artoni

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista