Quotidiani locali

Botta e risposta tra Edilbox e Medole Avisport in scia

Open a 7 Csi. Lo Sporting Acquanegrese comanda Il Salina supera agevolmente il Nojume ed è secondo

MANTOVA. Il duello a distanza tra Medole 1971 ed Edilbox Gozzolina, separate da un solo punto, prosegue nel girone A dell’Open a 7 Csi. L’undici medolese mantiene il comando grazie al 5-0 rifilato allo Spartak 3Re Barchi: per la capolista a segno Brigoni (doppietta), Yaw, Etur ed Elis. I castiglionesi rispondono a modo loro, segnando a ripetizione fino a toccare quota 11 contro l’Oratorio San Giuseppe Casaloldo. In scia al duo di testa rimane l’Avisport Guidizzolo, che espugna per 6-3 la tana del Fuorigioco. Tre punti buoni per la lotta ai piani alti li conquista anche il Real United, impostosi 3-1 nel derby tutto cremonese col Gussola.

Nel girone B altra conferma per lo Sporting Acquanegrese, che continua a respingere gli assalti dei campioni del Cividale alla vetta della classifica. Il team di Acquanegra piega per 5-2 la resistenza di un coriaceo Bondeno: decisivo Pellegrini con una tripletta, cui hanno fatto seguito le reti di Bellezza e Zubelli. I padroni di casa avevano provato a replicare con Tarantolo e Ancellotti. Il Cividale era stato altrettanto incisivo in trasferta col 5-1 sul Bedriacum: doppiette di Placchi e Salvatore Fragale, acuto di Alessandria. La seconda piazza è condivisa col Salina, che passa in casa del Nojoume mettendone a segno ben dieci (3-10). Colpo esterno anche per un positivo Rivarolo del Re, passato per 6-1 in casa dell’Oratorio San Maurizio. (dc)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista