Quotidiani locali

moto: supersport 

Il motorista Lorenzini a Doha concede il bis iridato con Mahias

Il preparatore pegognaghese ha festeggiato il nuovo titolo Supersport con il pilota francese Lucas Mahias e la Yamaha R6

PEGOGNAGA. Il primo Mondiale Supersport Vanni Lorenzini lo ha vinto nel 2012 con la sua scuderia, il team Lorenzini by Leoni e la Kawasaki guidata dal cinque volte iridato della 600 Kenan Sofouglu. Sabato a Doha ha fatto nuovamente centro, non più da team manager o capotecnico ma da motorista, il cui compito è preparare e sviluppare le unità di propulsori di cui le moto derivate dai progetti stradali sono equipaggiate.

Il preparatore pegognaghese (che da oltre un anno ha spostato il reparto d'officina a Suzzara) ha festeggiato il nuovo titolo Supersport con il pilota francese Lucas Mahias e la Yamaha R6 (l'antico amore, con cui il sodalizio tra Lorenzini e il concessionario Valentino Leoni ha mosso nel lontano 1999 i primi passi nel Circus iridato, vincendo nel 2006 a Misano con Roccoli prima del passaggio a Kawasaki a fine 2009), portacolori del Grt Racing Team; rivale fino all'ultimo round iridato proprio quel Sofuoglu rientrato in pista a soli 34 giorni da un gravissimo infortunio, pur di avere ancora qualche chance di vittoria. Con Mahias Lorenzini si preso quelle soddisfazioni sfuggite all'epilogo della Superstock 1000 continentale, che dall'anno passato lo vede capotecnico del MotoX Racing marchiato Pata, piloti Marino e Tamburini

«Siamo arrivati all'ultima gara di Jerez in grande recupero sulla Ducati di Rinaldi, con Florian Marino a soli 8 punti dalla leadership - commenta - ma una wild card ha fatto cadere il francese alla prima curva e le speranze di successo finale sono svanite. Nel Civ invece siamo stati inferiori alle attese, con entrambi i piloti. Forse ha inciso il fatto che considerassero Pirro imbattibile e quando si lotta per il secondo posto evidentemente le motivazioni non sono le stesse. Sono felice di aver coronato il lavoro di un'intera stagione con Mahias, anche se solo da motorista. Che cosa farò nel 2018? Continuerò con MotoX e con Marino nella Stock ma anche la collaborazione con Grt, che alle affermazioni di Mahias ha aggiunto quella dell'indonesiano Hendra Pratama nella prova conclusiva della Supersport 300 a Jerez».

Gian Paolo Grossi

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista